Crea sito

Crepes gratinate ai funghi e fontina

crepes gratinate ai funghi e fontinaLe crepes gratinate ai funghi e fontina, un classico leggermente rivisitato, sono state molto gradite alla mia tavola. Una delicata e saporita alternativa alle lasagne e alla pasta in genere che piace sempre a tutti, e non occorre poi molto tempo, basta munirsi di una padellina antiaderente che sia “davvero” antiaderente e non avremo nessun problema.Per questo piatto utilizzo in genere i funghi misti, a meno che non sia stagione di porcini, gli champignon non danno abbastanza sapore e i funghi secchi sono più adatti secondo me ad altri piatti. Ma andiamo, che è quasi ora di pranzo!

Per le crepes:
– 500 ml. di latte
– 250 g. di farina
– due uova

– un pizzico di sale
– una noce di burro

Per il ripieno
– una confezione di funghi misti da 400 g. ca
– 200 g. di fontina
– 3/4 cucchiai di parmigiano
– qualche foglia di nepitella
– uno scalogno
– 2/3 fettine di pancetta dolce
– una spruzzata di vino bianco secco
– besciamella qb

Preparare le crepes miscelando bene gli ingredienti.
Avremo un composto cremoso e molto morbido.
Porre il burro su una forchettina di plastica in modo da poter agevolmente imburrare appena il padellino prima di cuocere ogni crepe
Scaldare il padellino su fuoco medio, passare velocemente il burro su tutta la superficie e con un mestolino versarvi un poco di composto, girando il padellino in modo che vada a coprire tutto il fondo. Dovrà cuocere circa un minuto per parte, e andrà girata con una spatola di plastica o silicone.Chiaro che lo spessore dovrebbe essere minimo, ma in ogni caso non avrete difficoltà a individuare se è cotta dalla classica superficie dorata. Una volta pronte le crepes ci si occuperà del ripieno. E’ bene ricordare che questo si potrebbe anche preparare in anticipo conservandolo in frigo.
Preparare la besciamella, e nel frattempo i funghi. Imbiondire lo scalogno tagliato fine insieme alla pancetta sminuzzata, quindi aggiungere i funghi, rosolarli appena e irrorare con il vino. Aggiungere la nepitella ( se no l’avete un poco di prezzemolo tritato) e portare a cottura. Unire due terzi di besciamella e mescolare bene.
Farcire le crepes con un cucchiaio di composto di funghi e qualche cubetto di fontina (tenendone da parte circa un quarto)
Disporre un poco di besciamella sul fondo di una pirofila, quindi cominciare a disporre le crepes dopo averle piegate sovrapponendole appena( a me piacciono piegate in quattro, ma potete fare dei saccottini o degli involtini secondo i gusti). Una volta riempita la pirofila coprire con la besciamella restante, la fontina lasciata d aparte e il parmigiano.
In forno a 200° per 10/15 minuti, finchè non vedrete una bella crosticina dorata. Servite le crepes gratinate ai funghi e fontina belle calde, saranno buonissime. Vi aspetto anche sulla  mia pagina facebook

Fantastiche e di grande effetto le trofie ai gamberi zenzero e zafferano. Le ho viste
Un primo piatto apparentemente impegnativo e che richiede invece pochissimo tempo sono gli Gnocchi al
Il latte è il piccolo trucco per queste sorpresine con funghi e piselli. Eh si,
Eccola, la polenta mantecata con funghi e taleggio. eh si, perchè oramai le insalate sono
Novità di ieri sera questi buonissimi involtini di riso alla parmigiana. Ferragosto mi mette sempre

2 Risposte a “Crepes gratinate ai funghi e fontina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.