Crea sito

Agnolotti liguri

agnolotti1 agnolotti-crudiC’è poco da fare, la pasta fatta in casa fa subito festa, e se poi è ripiena diventa subito un piatto di “lusso” e dà la nota distintiva a tutta la cena. Ero bambina, ma ricordo come fosse ora mia nonna e mia zia, nelle mattine dei giorni di festa, a preparare insieme “i ravioli”, era  quasi un rito e io pensavo fosse una cosa molto complicata. Crescendo mi sono dovuta ricredere, non sono affatto complicati come avevo pensato, e li preparo ormai anche in giorni normali, ma il fatto che arricchiscano la tavola di una marcia in più è un dato assolutamente da confermare.

Oggi voglio parlare degli agnolotti liguri, un piatto della mia terra davvero prelibato, le ricette classiche prevedono tempi molto lunghi di cottura del ripieno, ma io come sempre ho fatto di testa mia. Gli agnolotti liguri hanno un fantastico ripieno di carne e verdure, e si condiscono generalmente con il “sugo d’arrosto”, il risultato è un piatto davvero unico che vi invito davvero a provare.

Per pasta:
– 300 g. di farina di semola
– 2 uova
– un cucchiaino d’olio
– 100 g. di spinaci lessati
– acqua se occorre

Per il ripieno:
– 300 g. di carne di manzo (la ricetta classica prevede il vitello, ma io li faccio così)
– una cipolla
– 400 g. di spinaci
– 200 g. di bietole
– un uovo
– due cucchiai di parmigiano
– un bicchiere di vino bianco

Lessare 500 g. di spinaci nella loro acqua di vegetazione.
Preparare la pasta nel modo classico, aggiungendo 100 degli spinaci cotti.
Preparare il ripieno: soffriggere la cipolla tritata finemente sino a imbiondire, quindi aggiungere la carne tagliata in pezzi, rosolare, innaffiare con il vino e portare a cottura. Personalmente utilizzo la pentola a pressione, il sapore ne trae vantaggio e per la cottura basteranno circa 20 minuti.
Cuocere le bietole nella loro acqua, quindi passarle in padella insieme agli spinaci rimasti.
Tritare nel mixer le verdure con la carne, il parmigiano e l’uovo. In questo modo si otterrà il ripieno dei nostri agnolotti liguri.
Formare gli agnolotti della forma che preferite, cuocerli in abbondante acqua addizionata con qualche goccia d’olio.
Il condimento? Semplicemente il fondo di cottura della carne, con l’aggiunta di una bella spruzzata di parmigiano. 

Una risposta a “Agnolotti liguri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.