Crea sito

Pesto di menta

Pesto di mentaPesto di menta

Salve a tutti, oggi condivido con voi il “Pesto di menta”, il condimento ideale da preparare e sopratutto gustare in questo periodo dell’anno, infatti in questo periodo la menta è fantastica, quindi perché non approfittarne per renderla protagonista di un buon pesto? Vi dirò che io lo utilizzo per condire la pasta sia calda che fredda, oppure il riso e i cereali, ma sappiate che potete utilizzarlo come salsa per accompagnare e arricchire carni bianche o pesce azzurro cotti semplicemente a vapore. Se vi stuzzica l’idea venite a scoprire com’è semplice da preparare.. 😉 

Pesto di menta

Ingredienti:

30 gr. di foglioline di menta fresca
15 gr. di pinoli – oppure – nocciole
15 gr. di parmigiano grattugiato
sale q.b
olio evo  3 – 4 cucchiai a seconda dei gusti potete toglierne o aggiungerne.

PREPARAZIONE.

Lavate e tamponate delicatamente le foglioline di menta.
Tritate i pinoli, in alternativa potete utilizzare anche le nocciole, infatti io a volte vario il tipo di frutta secca e in alcuni casi preferisco le nocciole come nella ricetta che vi linkero —> QUI dove ho abbinato il pesto alle seppie e devo ammettere che l’abbinamento è ottimo e vale la pena provarlo!
Ora mettete tutto in una ciotola a bordi alti cioè: le foglioline di menta, il parmigiano grattugiato, i pinoli (o nocciole) tritati, una piccola presa di sale e l’olio, tritate il tutto utilizzando un mix ad immersione, potete fare la stessa operazione con il robot da cucina. Comunque come dico sempre assaggiate per verificare se la consistenza e la sapidità sono di vostro gradimento.. 🙂 Pesto di mentaEd ecco pronto il vostro “Pesto di menta” che potete utilizzare per condire la pasta o il riso, oppure potete spalmare sulle tartine o sui crostini, o ancora come salsina da accompagnare a carni bianche o a pesce azzurro semplicemente cotto a vapore o lessato,  vedrete… darà un tocco in più ai vostri piatti!
Se vi piacciono le mie ricette potete trovarle anche su Facebook.

SalvaSalvaSalvaSalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.