Torta con amaretti e cioccolato Crescionda

Torta con amaretti e cioccolato “Crescionda” Vi delizio con questa straordinaria torta dal nome “Crescionda” è una torta tradizionale di Spoleto, solo con latte, uova, zucchero, cioccolato, amaretti, e farina, senza lievito e senza grassi, questa torta veniva preparata principalmente  nel periodo di carnevale ma oggi questo dolce viene preparato tutto l’anno. La sua consistenza è simile alla torta magica, trasformandosi in tre strati: il primo da amaretti, al centro morbido come un budino, e la superficie come un pan di spagna al cioccolato.

Torta con amaretti e cioccolato Crescionda
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:60 minuti
  • Porzioni:10
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Uova 4
  • Latte 500 ml
  • Amaretti 200 g
  • Cioccolato fondente 100 g
  • Zucchero 80 g
  • Farina 50 g
  • Amaretto (liquore) 1 bicchierino

Preparazione

  1. Torta con amaretti e cioccolato “Crescionda”

    Tritate il cioccolato con gli amaretti in un tritatutto

    Separate i tuorli bagli albumi, sbattete i tuorli con lo zucchero con la frusta elettrica, unitevi gli amaretti con il cioccolato e continuate a mescolare usando una frusta a mano, amalgamate bene, poi unite il latte, la farina, il liquore all’amaretto, la buccia grattugiata di un limone “facoltativo” e infine gli albumi montati a neve, continuate ad amalgamare con movimento dal basso verso l’alto cercando di non fare smontare i bianchi.

    Dovrete ottenere un composto abbastanza liquido.

    Quando il tutto sarà ben amalgamato trasferite in una teglia imburrata ed infarinata con pan grattugiato.

    Infornate a forno preriscaldato a 180°C per un’ora.

    Lasciate raffreddare la torta in forno, poi sformatela su un piatto da dessert e spolverizzate con zucchero a velo.

  2. Torta con amaretti e cioccolato Crescionda

Note

Torta con amaretti e cioccolato “Crescionda”

Se vi piacciono le torte QUI troverete tante ricette facili e veloce da preparare, Vi consiglio di guardare anche pasticceria

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Precedente Bigoli all'uovo con zucca e castagne Successivo Zeppole con crema “pasta choux”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.