Taralli con finocchietto tipici lucani

Questi taralli con finocchietto tipici lucani sono molto friabili. Ideale per spezzare l’appetito o per un antipasto, sono molto buoni accompagnato da salumi e formaggi, oppure pucciati nel vino.

Taralli con finocchietto tipici lucani
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    45 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 00 1 kg
  • Strutto 150 g
  • uovo 1
  • Vino bianco 100 ml
  • Sale 1 cucchiaio
  • Semi di finocchio 1 cucchiaino
  • Bicarbonato (O se preferite mezzo cubetto di lievito di birra) 1 pizzico
  • Acqua (Per bollire i taralli) q.b.

Preparazione

  1. Taralli con finocchietto tipici lucani

    Su una spiananatoia mettete la farina a fontana unite il sale, il lievito sciolto in un po d’acqua (o se preferite un pizzico di bicarbonato), l’uovo, lo strutto ammorbidito a temperatura ambiente, i semi di finocchietto, aggiungete man mano il vino bianco e continuate ad impastare..incorporate poco per volta dell’acqua e continuando a lavorare fino ad ottenere un’mpasto liscio e consistente, (15 minuti)

    Continuate ad impastare per alcuni minuti fino ad ottenere un bel panetto..mettete l’impasto in una ciotola, coprite con un canovaccio umido e lasciate riposare per circa 2 ore.

  2. Trascorse le 2 ore dividete l’impasto in palline uguali che lavorerete dandole la forma di un serpentello lungo 30 cm. circa dandole la classica forma a 8 come se vorreste fare un fiocco..Disponete i taralli con finocchietto su una tavolo ricoperta con carta forno e lasciate riposare per altri 30 min..

  3. Portate ad ebollizione 2 litri di acqua e immergete i taralli con finocchietto 2 per volta lasciandoli cuocere per meno di un minuto..o fino a quando vengono a galla.

    Prendete i taralli con finocchietto con una schiumarola e metteteli su di un canovaccio pulito.

  4. Disponete i taralli con finocchietto  sulla placca rivestita con carta forno ben distanziati tre loro e con un ago fate dei tagli in superfice .. Infornate i i taralli con finocchietto  tipici lucani in forno gia caldo a 200° per 20 min..

Note

Potete servire i vostri taralli con finocchietto con salumi di qualsiasi genere.. vi assicuro che sono buonissimi anche il giorno dopo e si conservono per parecchi giorni in una scatola di latta ben chiusa. Questi taralli con finocchietto tipici lucani  e una tradizzione lucana che venivano preparati sotto le feste natalizie.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Precedente Gnocchi di patate al burro ripieni di ricotta Successivo Pesche al kirsch un ottimo dessert......

Lascia un commento

*