Parmigiana di melanzane grigliate

La parmigiana di melanzane grigliate è la versione un pò più leggera della classica parmigiana di melanzane. La differenza consiste nel grigliare le melanzane invece di friggerle! Lo so cosa state pensando in questo momento, la parmigiana di melanzane è un must della cucina italiana e le melanzane vanno rigorosamente fritte. Non posso darvi torto ma dobbiamo pensare anche a chi non può mangiare cibi fritti e vi posso assicurare che anche questa versione è molto saporita! Io adoro la parmigiana di melanzane, è il mio piatto preferito. Questa è una versione con meno sensi di colpa. Senza dubbio la parmigiana di melanzane è uno dei piatti più golosi dell’estate, ma si può gustare anche in primavera, quando cominciano ad affacciarsi le prime verdure estive. Per i più affamati rappresenta un secondo piatto, per i più parchi un delizioso piatto unico, da servire con una semplicissima insalata di stagione. Pronti allora per preparare con me questa deliziosa parmigiana di melanzane grigliate? Seguitemi in cucina e vediamo come fare!
Se volete sperimentare altre versioni di parmigiana, vi consiglio la PARMIGIANA DI PEPERONI e la PARMIGIANA DI ZUCCHINE VELOCE.

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, non dimenticate di seguirmi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Parmigiana di melanzane grigliate ricetta.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni3 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la parmigiana di melanzane grigliate

  • 3melanzane medie (circa 600 grammi)
  • 300 gdi mozzarelle
  • 4 cucchiaidi parmigiano reggiano
  • q.b.di olio di oliva
  • q.b.di sale

Per il sugo

  • 400 gdi pomodori pelati
  • q.b.di olio di oliva
  • q.b.di sale
  • q.b.di basilico

Cosa ci serve

  • 1 Leccarda
  • 1 Pirofila da 21 x 16 cm
  • 1 Coltello
  • 1 Scolapasta
  • Carta forno
  • 1 Pentola
  • 1 Tritatutto
  • 1 Frullatore ad immersione
  • 1 Pennello

Preparazione della parmigiana di melanzane grigliate

  1. Prima di tutto lavate per bene le melanzane, spuntate le estremità e tagliatele a fette spesse all’incirca 4 mm. Mettetele a strati in un colapasta cosparse di sale grosso e lasciatele spurgare per almeno 30 minuti. Questa operazione è importantissima per la buona riuscita della parmigiana; le melanzane perderanno tutta l’acqua amarognola.

  2. Scolate ed asciugate per bene le fette di melanzane e adagiatele sulla leccarda rivestita di carta da forno. Spennellate le fette di melanzane con l’olio di oliva, salatele e cuocetele in forno statico, a 180°, per 20 minuti circa, fino a quando risulteranno morbide.

  3. Nel frattempo preparate il sugo. Versate 3 cucchiai di olio in una pentola e fate imbiondire lo spicchio d’aglio per 5 minuti. Aggiungete i pomodori pelati, un pizzico di sale e il basilico. Fate cuocere per 15 minuti, il sugo deve risultare denso, quindi non aggiungete acqua. Frullate il sugo con un frullatore ad immersione. Nel frattempo tritate le mozzarelle.

  4. In una pirofila di circa 21×16 cm versate un pò di sugo, disponete uno strato di melanzane, aggiungete un po’ di mozzarella tritata, un cucchiaio di parmigiano e altro sugo. Fate altri 2 strati uguali, terminando con le fette di melanzana, ancora mozzarella, il sugo e abbondante parmigiano.

  5. Cuocete la parmigiana di melanzane grigliate in forno statico preriscaldato, a 180° per 25 minuti circa, fino a quando si sarà formata in superficie una golosa crosticina!

  6. Fate riposare la parmigiana per almeno 10 minuti prima di servirla, in questo modo riuscirete a tagliare delle fette compatte. Ricordate che è ottima anche a temperatura ambiente!

  7. Parmigiana di melanzane grigliate ricetta...
  8. Parmigiana melanzane grigliate fasi
  9. fasi.

Note

– La parmigiana di melanzane grigliate si conserva in frigo per 3 giorni. Ideale da preparare anche il giorno prima. Può essere congelata già cotta o cruda.

– Al posto dei pomodori pelati potete utilizzare la passata di pomodoro o la polpa.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.