Crea sito

Cime di rapa stufate alla salentina

Cime di rapa stufate o affogate

Le cime di rapa stufate, dette anche affogate ( nfucate ), sono tipiche del Salento, della Puglia dell’Italia merdionale. Sono davvero buonissime e potete gustarle in quasi tutte le trattorie della zona. Rappresentano uno dei miei contorni preferiti! Quando sentiamo parlare di questa verdura, siamo abituati a pensare alle orecchiette con le cime di rapa, ricetta originaria sempre della bellissima Puglia. In realtà questa deliziosa verdura è ottima anche servita come contorno. Le cime di rapa si prestano infatti ad essere preparate o bollite e condite con olio, sale, limone o aceto, oppure stufate, o meglio affogate nell’acqua e nell’olio come vedremo in questa ricetta. Un contorno dal sapore leggermente amarognolo, forte e deciso, delicatamente piccante, le cime di rapa stufate sono ottime servite come contorno a carni, pesce, latticini e anche legumi, soprattutto il purè di fave. Provatele accompagnate da fette di pane fresco fatto in casa, da crostini di pane casereccio o da taralli al finocchio o con il pepe, sentirete che delizia! E ora vediamo assieme come preparare questa gustosissima verdura.

Se vi piacciono le cime di rapa, vi consiglio anche queste ricette: FOCACCIA CON CIME DI RAPA; CIME DI RAPA GRATINATE; ORECCHIETTE CON CIME DI RAPA.

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Cime di rapa stufate o affogate ricetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgCime di rapa
  • 2 spicchiAglio
  • 1Peperoncino
  • 2 foglieAlloro
  • q.b.Sale
  • 4 cucchiaiOlio di oliva
  • 1/2 bicchiereAcqua

Strumenti

  • 1 Pentola

Preparazione

  1. Prima di tutto mondate le cime di rapa. Ricavate le foglie più tenere e le infiorescenze. Lavatele perfettamente.

  2. In un tegame o in una pentola capiente, fate soffriggere gli spicchi d’aglio con l’olio d’oliva per 2 minuti, aggiungete le foglie d’alloro, il peperoncino e le cime di rapa scolate dall’acqua.

  3. Salate a piacere il tutto, aggiungete l’acqua e coprite con un coperchio il tegame o la pentola, fate cuocere per circa 20 minuti mescolando ogni tanto.

  4. Quando le cime di rapa stufate risulteranno tenere e l’acqua si sarà completamente assorbita, aggiungete ancora un filo d’olio a crudo, aggiustate di sale se necessario e servitele calde con crostini di pane, sono una vera bontà!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

© 2020, Paola. All rights reserved.

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.