Corona soffice e raffinataCorona soffice e raffinata

Miei cari lettori, oggi vi consiglio di provare la “Corona soffice e raffinata”, in pratica si tratta di un rotolo di focaccia realizzato pensate con solo con 1 gr. di lievito!! Per dargli un gusto delicato questa corona è farcita con fontina e arrosto di tacchino… Vi dirò che è ottima da gustare a cena, oppure in occasione di un aperitivo, la potete proporre anche in un buffet.. Questa ricetta nasce da una simpatica iniziativa che ha avuto Giusy del blog “BluMirtillo” un’amica blogger che ha proposto la prima “COOKING CHALLENGE 2016 SFIDA A 4 MANI”, in pratica due amiche food blogger realizzano la stessa ricetta ideata e preparata da entrambe poi la propongono nei rispettivi blog… io partecipo grazie alla mia cara amica Paola del blog “Da leccarsi le dita” a cui sono molto legata… lei mi ha invitato e io ho accettato molto volentieri. 😀 Quest’esperienza mi è piaciuta moltissimo e mi sono divertita, perché alla fine secondo me la cucina è condivisione e sopratutto divertimento… non credete? 🙂

Corona soffice e raffinata

Ingredienti per una teglia del diametro di 30 cm. potete usare anche lo stampo per ciambella.

LIEVITINO:

  • 1 gr. di lievito per pane, pizza e focaccie – oppure – 2 gr. di lievito di birra fresco
  • 100 gr. di acqua tiepida
  • 100 gr. di farina manitoba
  • 3 gr. di miele

IMPASTO:

  • lievitino +
  • 100 gr. di acqua
  • 350 gr. di farina 00
  • 8 gr. di sale
  • 10 gr. di olio evo + 1 cucchiaio per ungere la teglia

PER IL RIPIENO:

  • 2 etti di arrosto di tacchino (affettato)
  • 3 etti di fontina a fette

PER LA DECORAZIONE IN SUPERFICIE:

  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaio di latte
  • semi di papavero a piacere.

PREPARZIONE.

Iniziate preparando il lievitino clicca QUI per la ricetta, in questo caso ho utilizzato 1 gr. di lievito liofilizzato, ma va benissimo anche il lievito di birra fresco e potete tranquillamente metterne anche 2-3 gr.

Trascorso il tempo necessario cioè 4/6 ore perché il lievitino sia pronto, potete pesare gli ingredienti per realizzare l’impasto.
Versate l’acqua tiepida nel lievitino e mescolate bene.
Ora versate i liquidi nella farina e mescolate grossolanamente.
Fatto ciò se avete la planetaria lavorate l’impasto con il gancio a uncino aggiungendo il sale. Oppure lavorate l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata.
Quando l’impasto comincia ad essere ben compatto versate poco alla volta l’olio e lavorate fino a che non si sarà ben incorporato.collageSpolverizzate un piano di lavoro e adagiate il panetto ottenuto, con i polpastrelli schiacciatelo e fate due pieghe.
Poi ritiratelo e dategli la classica forma del panetto, coprite a campana (cioè con una ciotola) e lasciatelo riposare 20 minuti.
Trascorso il tempo di riposo, schiacciate con i polpastrelli partendo dal centro.

Stendete l’impasto con il matterello fino ad arrivare a mezzo cm. di spessore. Dovrà avere una lunghezza di 50 cm. e la larghezza di 30 cm.

Farcite tre quarti del rettangolo con qualche fettina di formaggio, poi con l’affettato, infine ancora con il formaggio (partendo dal bordo).

Cominciate ad arrotolare il rettangolo partendo dal bordo farcito.

Fermatevi quando avete arrotolato tutta la parte farcita.

Con un coltello praticate dei tagli di 1 cm. con l’impasto che non avete arrotolato.

In una ciotolina unite il tuorlo d’uovo e il cucchiaio di latte, mescolate il tutto e spennellate il rotolo.

Spolverizzate i semi di sesamo sul rotolo.

Ripiegate le striscioline sul rotolo lasciando 1 cm. tra l’una e l’altra in modo che si vedano i semi di papavero.

Spennellate le striscioline sempre con il tuorlo d’uovo e latte.image

Ungete con un filo d’olio una tortiera, potete utilizzate anche lo stampo per ciambella.

Mettete il rotolo nella tortiera (per un risultato migliore potete mettere al centro un coppapasta unto con un filo d’olio) e unite le due estremità opposte. Coprite con pellicola trasparente e mettete in forno con la luce accesa per 3 ore.

Trascorso il tempo togliete la corona e accendete il forno che dovrà raggiungere la massima temperatura.

Quando il forno è pronto togliete la pellicola trasparente e cuocete la corona farcita nella parte centrale per 13 – 15 minuti al massimo, comunque controllate dopo 8 minuti, se notate che si dora troppo in superficie copritela con un foglio di carta forno.

Sfornatela e mettetela su una gratella a riposare per 10 minuti.

Ed ecco pronta la “Corona soffice e raffinata”..Corona soffice e raffinata

Se vi piacciono le ricette di “Menta e peperoncino” le trovate anche su Facebook..

36 Commenti su Corona soffice e raffinata

    • Grazie a te Annalisa! Sì è ottima da gustare accompagnata da un buon aperitivo, questa ricetta è molto versatile.. 😉 baci!

    • Grazie mille Claudia, questa per me è stata veramente una bella esperienza… sono felice di aver partecipato con Paola per la realizzazione di questa ricetta, poi questa sfida amichevole e veramente ricca di bellissime e buonissime ricette.. Bacioni!! :-*

    • Grazie anche a te per avermi scelta come amica blogger per realizzare questa ricetta insieme, sono felice di aver partecipato a questa “sfida” amichevole! Bacioni :-*

    • Ciao Assunta, certo! É una ricetta che si presta benissimo per picnic all’aria aperta.. Grazie e buona giornata.. 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.