Crea sito
Ciambella variegata
Torte da forno - Torte senza cottura

Ciambella variegata

Ciambella variegataCiambella variegata

Carissimi lettori, oggi vi parlerò della deliziosa “Ciambella variegata”, un dolce classico che piace proprio a tutti! L’ho preparo da anni ormai, questa versione l’avevo letta nel giornale “Idee Deliziose” edizioni G.E.S, da allora la propongo alla mia famiglia per una ricca colazione… infatti da inzuppo è l’ideale!  Ma vi assicuro che è ottima anche per merenda, magari accompagnata da una buona tazza di tè. Ma ora passiamo alla descrizione più dettagliata.. 🙂

Ciambella variegata

Ingredienti:

  • 300 gr. di burro ammorbidito
  • 270 gr. di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 5 uova medie
  • 375 gr. di farina 00
  • aroma alla vaniglia
  • 30 gr. di latte parzialmente scremato
  • 20 gr. di cacao amaro in polvere
  • zucchero a velo da spolverizzare a piacere

PREPARAZIONE.

In una ciotola lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero semolato.

Poi aggiungete una fiala di aroma alla vaniglia, un pizzico di sale e mescolate bene il tutto, potete farlo manualmente o con le fruste elettriche o ancora come nel mio caso con la planetaria utilizzando il gancio a foglia.

Incorporate un uovo alla volta e aspettate che sia ben incorporato prima di aggiungere il successivo.

Ora unite poco alla volta il lievito e la farina setacciati insieme, mescolate bene il tutto.

Versate 2/3  in uno stampo per ciambella precedentemente imburrato e infarinato.

Nel restante impasto aggiungete il cacao amaro setacciato e il latte, mescolate bene il tutto e versatelo nello stampo, io ho utilizzato due tasche da pasticcere, in una ho messo l’impasto bianco e nell’altra quello al cacao, in questo modo ho alternato.. ma voi potete procedere con un cucchiaio se preferite, alternando i due impasti.. 🙂

In forno a 180 gradi in modalità statico cucinerà in 40 minuti circa, comunque controllate dopo 30 minuti, potete aprire lo sportello del forno e bucare il dolce per verificare la cottura.. solo dopo 30 minuti però mi raccomando.. 😉

Lasciatela raffreddare 10 minuti nel forno spento prima di sfornarla..

ecco la “Ciambella variegata”, un dolce sempre gradito a grandi e piccini.. Ciambella variegataSe volete potete trovare le mie ricette anche su Facebook.Ciambella variegata

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.