Crea sito

Ravioloni al nero di seppia ripieni…..

Ravioloni al nero di seppia ripieni di salmone su vellutata di pomodoro fatti in casa. Un primo molto gustoso. Squisito è anche la vellutata di pomodoro. Un ottima idea per la vigilia di Natale

Ravioloni al nero di seppia ripieni
  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

IMPASTO

  • Farina 00 400 g
  • Nero di seppia 2 bustine
  • Uova 3

RIPIENO

  • Ricotta 300 g
  • Filetto di salmone 200 g
  • Prezzemolo (Tritato) 1 rametto
  • Sale 1 pizzico
  • Uova 2

VELLUTATA DI POMODORO

  • Burro 40 g
  • cipolla 1/2
  • Pomodori di Pachino 10
  • Farina 1 cucchiaio
  • Panna fresca liquida 150 g
  • Prezzemolo 1 rametto
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Brodo di pesce 300 ml

Preparazione

  1. Preparate per prima cosa il ripieno, tritate finemente il prezzemolo unitevi la ricotta passata al setaccio e due uova sbatture con una presa di sale e una macinata di pepe.

    Aggiugete il salmone tagliato molto finemente e amalgamate il tutto.

    Lasciate riposare il composto in luogo fresco per circa un’ora.

  2. Nel frattempo, impastate la farina con le uova rimaste, il nero di seppia, (se necessario bagnate con il latte) e una presa di sale, prima con la forchetta e poi la pasta con le man finchè la sentirete liscia ed elastica.

    Quindi stendetela in due sfoglie sottili; ponete sulla sfoglia dei mucchietti di ripieno distanziati tra loro; copriteli con la seconda sfoglia premendo con la punta della dita tra un mucchietto e l’altro.

    Con la rotella tagliate i ravioloni al nero di seppie pressando di nuovo e dandogli la forma del raviolo oppure lasciate così.

  3. Preparate anche la vellutata di pomodoro, fate rosolare nel burro, la cipolla tagliata sottilissima.

    Quando sarà tenera spolverate con la  farina e, sempre mescolando, fatele dorare; aggiungete poi i pomodori tagliati a pezzi ed il prazzemolo tritato.

    Quando tutto sarà ben insaporito, aggiungete il brodo bollente salate, pepate e lasciate cuocere dolcemente per 35 minuti.

    Passate la vellutata con il frullatore ad immersione.

    Fatela riscaldare e, poco prima di servirla, legatela con panna fresca.

  4. Fate lessare i ravioloni in acqua salata, scolateli con un mestolo bucato, delicatamente  e nappateli con la vellutata di pomodoro.

    Potete sostituire il burro con olio extravergine di oliva che rende la vellutate ancora più gustosa.

    Servite i  ravioloni al nero di seppia sulla vellutata di pomodoro.

  5. Ravioloni al nero di seppia ripieni

Note

Se vi piacciono i primi piatti  visitate anche le altre pagine Dei primi troverete tante ricette facili e veloce da preparare, Vi consiglio di guardare QUI  

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!