Pesto di zucca

La ricetta di oggi vede protagonista l’ortaggio autunnale per eccellenza, sto parlando della buonissima zucca! Così versatile che la possiamo utilizzare sia nelle ricette dolci che nelle ricette salate, io stavolta propongo il “Pesto di zucca”, che preparo con semplicità.
Inizio cucinando la zucca nel forno poi la riduco in purea, ed intanto tosto i pinoli qualche minuto in padella, fatto ciò li inserisco nel robot da cucina e li trito, poi assemblo il tutto aggiungendo del buon olio extravergine d’oliva, parmigiano grattugiato e un pizzico di sale.
Questo pesto lo possiamo usare per condire la pasta, utilizzarlo su crostoni di pane abbrustolito proponendo delle bruschette diverse dal solito, è ottimo per arricchire tartine e torte salate.
Nel mio blog da tempo potete visitare la raccolta di ricette con la zucca —> CLICCANDO QUI

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpolpa di zucca cotta
  • 30 gpinoli
  • 30 gParmigiano Reggiano DOP
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 pizzichisale

Strumenti

  • 1 Robot da cucina + boccale
  • 1 Cucchiaio + coltello
  • 1 o mix ad immersione
  • 1 Leccarda + carta forno

Preparazione

  1. 1) Per prima cosa tagliate a fette la zucca con la buccia, adagiatela sulla leccarda del forno.

    2) Preriscaldate il forno a 180 gradi e cucinate le fette di zucca quando il forno raggiungerà la temperatura sopraindicata, il tempo necessario è di 20 minuti.

    N.B: potete cucinare la zucca anche nella friggitrice ad aria, i minuti di cottura non variano, cambia solo il fatto che non dovrete preriscaldare l’apparecchio, di conseguenza si risparmia tempo.

  2. 3) A parte tostate velocemente in padella senza aggiungere nessun condimento i pinoli, bastano un paio di minuti. Trasferiteli poi in un robot da cucina azionate l’apparecchio e tritateli finemente.

    4) A cottura completa della zucca priviamo le fette della buccia e mettiamo la polpa cotta in un boccale a bordi alti.

    5) Con il mix ad immersione rendete cremosa la vostra polpa versando 3 cucchiai di olio evo, poi aggiungete i pinoli tritati, il parmigiano grattugiato e il sale. Amalgamate il tutto.

  3. Pesto di zucca

    Ed ecco pronto il “Pesto di zucca”.

NOTE

Il “Pesto di zucca” si mantiene bene per 2- 3 giorni in un barattolo ermetico in frigorifero.

DOMANDE FREQUENTI

– Posso condire tutti i tipi di pasta con questo tipo di pesto?

Certo, questo tipo di pesto si sposa bene con pasta sia di media dimensione sia con formati di pasta lunga.

– Si può usare per farcire la pasta fresca all’uovo?

Sì, si può utilizzare come ripieno per ravioli o tortelli.

– Con il pesto si possono realizzare anche rustici?

Si, si presta bene sia con la pasta brisè sia con la pasta sfoglia e con la pasta matta —> QUI TROVI LA MIA RICETTA.

Potete seguire le mie ricette anche sulla pagina FACEBOOK di “Menta e peperoncino”.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.