Crea sito

Pasta matta

La “Pasta matta” è una ricetta che ho imparato grazie al sito Cookaround, tempo fa cercavo un impasto diverso dal solito e viaggiando sul web ho provato questa versione che mi ha soddisfatto parecchio… devo dire che è molto simile alla pasta brisè, la differenza sta nella mancanza di burro sostituito da acqua e olio. Queste è una variante con pochi ingredienti, in molte altre troverete anche la presenza di aceto e in alcune anche spezie..
La pasta matta è versatile, infatti si presta bene alla realizzazione di torte salate e strudel, ottima anche per la preparazione di stuzzichini vari. Basta stendeva sottilmente con il matterello per avere un risultato croccante, al contrario risulterà più morbida.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 200 gAcqua temperatura ambiente
  • 2 pizzichisale
  • 50 gOlio extravergine d’oliva

Strumenti

  • impastatrice
  • con gancio a foglia
  • oppure spianatoia

Preparazione

  1. Pesate gli ingredienti, se lavorate con l’impastatrice mettete nella ciotola la farina, al centro versate l’olio e il sale. Cominciate a lavorare l’impasto con il gancio ad uncino, man mano che prende corpo versate l’acqua a temperatura ambiente.

  2. Se invece preferite la spianatoia procedete disponendo la farina a fontana, al centro fate un buco dove verserete l’olio ed aggiungerete il sale. Con le mani impastate e man mano che l’impasto comincia a formarsi diventando sbricioloso versate un pochino d’acqua alla volta.

  3. Pasta matta ricetta veloce

    Quando avrete formato un bel panetto compatto potete coprire la ciotola con pellicola e riporla in frigorifero per 40 minuti.

    Riprendete il vostro impasto e su una spianatoia infarinata stendetela come preferite per realizzare i vostri manicaretti..

    Ecco come realizzare in maniera semplice la “Pasta matta ricetta facile”. 😀

    Se vi piacciono gli impasti “casalinghi” provate anche la pasta brisè —> CLICCA QUI.

    Oppure la pasta frolla salata all’olio —> CLICCA QUI.

    Seguitemi anche sui social e sulla mia pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.