Patate con salsa tonnata allo yogurt greco

Patate con salsa tonnata allo yogurt greco: una ricetta molto semplice composta da patate bollite arricchite dalla salsa tonnata allo yogurt greco 0% di grassi, che condisce senza appesantire troppo questo delizioso contorno. Se volete provarlo anche voi vi invito a seguire la ricetta spiegata passo passo. 😀
Se apprezzate le patate nel mio blog ho moltissime ricette, una che vi consiglio è l’insalata di patate rosse con olive taggiasche —> CLICCANDO QUI.
Potete seguire le mie ricette anche sulla mia pagina FACEBOOK.
Sui miei canali social —> InstagramPinterestTwitterYouTube

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

1 kg patate
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
1 pizzico sale grosso (per la cottura delle patate)

Salsa tonnata allo yogurt greco

150 g yogurt greco 0% di grassi
120 g tonno sott’olio
1 cucchiaio capperi sotto sale
5 acciuga sott’olio
281,50 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 281,50 (Kcal)
  • Carboidrati 43,05 (g) di cui Zuccheri 3,46 (g)
  • Proteine 17,25 (g)
  • Grassi 4,87 (g) di cui saturi 0,84 (g)di cui insaturi 1,90 (g)
  • Fibre 5,03 (g)
  • Sodio 554,28 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 300 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Strumenti utili per la realizzazione della ricetta

1 Casseruola
oppure1 Colino
1 Frullatore / Mixer
oppure1 Boccale
1 Ciotola
1 Tagliere
oppure1 Coltello

Passaggi

Procedimento per le patate

1) Per prima cosa lavate le patate.
2) Portate sul fuoco una casseruola a bordi alti con abbondante acqua e mentre questa si scalda dedicatevi alle patate.
3) Pelate le patate, sciacquatele e su un tagliere dividetele a metà nel senso della lunghezza, poi tagliate le due metà ottenute sempre nel senso della lunghezza ottenendo così 4 spicchi grandi, che andrete a tagliare a tocchetti.
4) Terminata questa operazione se l’acqua della casseruola ha raggiunto il bollore aggiungete una presa di sale e mettete le patate a cucinare per circa 20 minuti, dopo 15 minuti controllate la cottura punzecchiandole con i rebbi di una forchetta.

Preparazione salsa tonnata allo yogurt greco

5) Mentre le patate si raffreddano potete realizzare in pochi passaggi la salsa tonnata allo yogurt greco inserendo in un boccale a bordi alti: il tonno ben scolato dall’olio di conservazione, un cucchiaio di capperi, 5 acciughe sempre ben scolate ed infine lo yogurt greco. Azionate il mix ad immersione ed emulsionate il tutto.
Unite le patate ormai fredde alla salsa, guarnite con capperi e se volete anche con qualche filetto di acciughe.

Ed ecco pronte da gustare le “Patate con salsa tonnata allo yogurt greco”, semplicissime e sopratutto buonissime!

DOMANDE FREQUENTI

Posso congelare le patate condite?
Meglio di no, le patate si arricchiscono di acqua, e la salsa meglio consumarla fresca appena preparata. 🙂
Posso sostituire la salsa allo yogurt con la classica salsa tonnata?
Certo! Se volete vi lascio la mia ricetta CLICCANDO QUI potrete leggere come prepararla.

Conservazione

Le patate condite con la salsa tonnata se non consumate subito si conservano in frigorifero per 1 giorno.

Se le volete preparare in anticipo perché magari avete più pietanze da cucinare, potete bollirle il giorno prima e conservarle cotte nel modo che vi ho spiegato nel procedimento della ricetta, chiudendole in un contenitore ermetico senza aggiungere la salsa.

Questa infatti essendo semplicissima la potete preparare il giorno stesso, oppure la potete realizzare anche lei il giorno prima conservandola sempre in frigorifero in un altro contenitore..

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.