Miei cari lettori oggi vi parlerò della “Crostata alla Nutella”, un dolce classico che può avere svariate varianti. Per realizzare la pasta frolla in questo caso preferisco aggiungere un pizzico di lievito e aromatizzare con la scorza di arancia oppure con l’aroma , sono a mio avviso due piccoli accorgimenti che a mio avviso rendono questo dolce particolarmente godurioso. Vi confesso che le prime volte che preparavo questa crostata il problema era la cottura, infatti la crema spalmabile inevitabilmente si induriva, poi finalmente provando e riprovando ho capito come dovevo fare… se seguirete la ricetta vi spiegherò come procedere per ottenere un risultato perfetto! Volete provarla anche voi? Se la risposta è sì seguitemi.. 🙂

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    20 – 25 minuti
  • Porzioni:
    12
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • burro 100 g
  • Zucchero di canna 100 g
  • uovo + 1 tuorlo 1
  • lievito per dolci 2 g
  • di nutella 5 cucchiai
  • Scorza d’arancia

Preparazione

  1. Per prima cosa pesate gli ingredienti.

    In una ciotola lavorate il burro freddo tagliato a dadini con lo zucchero di canna e la scorza (o mezza fiala) d’arancia, quando avrete ottenuto un composto cremoso aggiungete l’uovo intero e il tuorlo. Lavorate velocemente, dopodiché unite la farina e il lievito.

    Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti. Se non avete tempo mettetelo in freezer per 15 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo preriscaldate il forno, dovrà arrivare alla temperatura di 170 gradi in modalità statico.

    Riprendete il panetto, stendetelo con il matterello su un foglio di carta forno, che potrete utilizzare anche in cottura, in pratica adagiando il tutto nella tortiera, in questo modo faciliterete l’operazione, evitando così di rompere la frolla.

    Ora tagliate l’eccesso lasciando due centimetri per il bordo, bucherellate con i rebbi di una forchetta la base e farcitela con 4 -5 cucchiai abbondanti di nutella.

    Con la pasta frolla che vi è avanzata realizzate le strisce di ugual misura  (per formare la grata) da adagiare in superfice.

  2. Per una cottura in forno a 170 gradi (in modalità statico) i primi 10 minuti posizionate la crostata nella parte leggermente più bassa del forno, trascorsi 10 minuti coprite la tortiera, senza toccare la superficie della crostata con la pellicola d’alluminio, lasciatela cucinare per altri 10 – 15 minuti.

    Naturalmente ogni forno e a se, quindi controllate la cottura dopo 10 minuti, la frolla dovrà restare morbida e di colore dorato, perché ci sono forni che cucinano più lentamente e altri più in fretta..

    A fine cottura lasciatela raffreddare completamente, dopodiché adagiatela in un bel piatto e se gradite spolverizzatela leggermente con lo zucchero a velo.

    La “Crostata alla nutella” è pronta per essere gustata, sappiate che resta morbida anche per qualche giorno se conservata a temperatura ambiente! 🙂

    Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi anche su Facebook.

  3. Se vi piacciono le crostate con la nutella provate anche questa arricchita anche con la crema pasticcera —> QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.