Finocchi gratinati senza besciamella

I finocchi gratinati senza besciamella sono un vero e proprio salvacena! Di solito, quando ho abbastanza tempo a disposizione, preparo i finocchi gratinati con la besciamella e sono buonissimi. Ma se non ho voglia di preparare la salsa besciamella, per i finocchi gratinati utilizzo questa ricetta. Facile e veloce si, ma una ricetta assolutamente buonissima; l’aglio, il prezzemolo, il formaggio e la mollica del pane donano ai finocchi un profumo e un sapore appetitoso. Potete servirli anche come piatto unico o secondo piatto! Potete anche presentare i finocchi gratinati come contorno, per accompagnare secondi piatti, formaggi o frittate. Un piatto delizioso ma abbastanza leggero, da gustare senza tanti sensi di colpa! Il segreto? Seguitemi in cucina e vediamo assieme come preparare questi gustosi finocchi al gratin.

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, non dimenticate di seguirmi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Se cercate altre ricette per preparare i finocchi vi consiglio queste:

Finocchi gratinati senza besciamella ricetta.
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti per i finocchi gratinati senza besciamella

4 finocchi
30 g di parmigiano
30 g di pangrattato
2 spicchi d’aglio
q.b. di prezzemolo tritato
q.b. di sale
q.b. di pepe
q.b. di olio di oliva

Cosa ci serve

1 Coltello
1 Pentola
1 Ciotola
1 Cucchiaio

Procedimento per i finocchi gratinati senza besciamella

Tagliate i gambi ai finocchi e togliete le foglie esterne più dure. Tagliateli in quarti, poi tagliate ogni quarto in tre fette. Lavateli perfettamente.

Portate a bollore dell’acqua salata e fate bollire le fettine dei finocchi per 7 minuti, fino a quando saranno leggermente morbide. Scolate i finocchi e teneteli da parte.

Mescolate in una ciotola il pangrattato, il parmigiano, il prezzemolo tritato, lo spicchio d’aglio tritato, salate e pepate a piacere. Aggiungete circa 4 cucchiai d’olio di oliva e mescolate per bene con un cucchiaio.

Tenete da parte 2 cucchiai di composto di pangrattato e formaggio e aggiungete nella ciotola i finocchi. Amalgamate per bene con il cucchiaio.

Versate i finocchi in una teglia ben oliata e livellateli. Completate cospargendo i finocchi con il composto di pane e formaggio avanzato.

Cuocete in forno ventilato preriscaldato, a 200° per 20 minuti circa, fino a quando la panatura risulterà dorata e croccante. Servite subito, sono deliziosi!

Finocchi senza besciamella fasi
Finocchi senza besciamella fasi.

Note

– Al posto del pangrattato, potete utilizzare la mollica di pane.

– Al posto del parmigiano, potete usare grana padano o altro formaggio grattugiato a piacere.

– Per la cottura dei finocchi, come sempre vi consiglio di attenervi alle istruzioni e temperature del vostro forno di casa, ogni forno si comporta a modo suo!

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.