Cornetti di pan brioche

Cornetti di pan briocheLa ricetta di questi cornetti di pan brioche mi è piaciuta subito perchè l’impasto è fatto con olio di oliva e non con il burro e soprattutto non si utilizzano le uova e sapete già che adoro tutto quello che è senza uova! Il burro si utilizza in piccola quantità solo per la sfogliatura. Ricetta presa dal libro delle sorelle Simili, “Pane e roba dolce”. Sofficissimi e morbidi, sicuramente più leggeri e meno calorici. Possono essere gustati al mattino ripieni di marmellata, cioccolato o crema pasticcera, ma possono essere anche serviti come antipasto salato farciti con formaggi, verdure, tonno e maionese, alici sott’olio e burro. Insomma, sbizzarrite pure la vostra fantasia! Vi presento quindi la ricetta di questi deliziosi cornetti di pan brioche e vi ricordo che potete trovare qui altre meravigliose ricette di croissant e altre ricette deliziose!

Ingredienti per circa 8 cornetti di pan brioche:

 

Per il lievitino:

150 grammi di farina tipo 00
1 bustina di lievito di birra secco
90 ml di acqua

Per l’impasto:

700 grammi di farina tipo 00
320 ml di acqua
150 ml di olio di oliva
80 grammi di zucchero
15 grammi di sale

Per la sfogliatura e la doratura:

70 grammi di burro
1 uovo

 

 

Procedimento per la preparazione dei cornetti di pan brioche:

Prima di tutto preparate il lievitino.In una ciotola versate la farina setacciata con il lievito e impastate per bene, aggiungendo l’acqua. Formate una palla e fate riposare per 1 ora.

Su una spianatoia setacciate 700 grammi di farina e create un incavo al centro, inserite l’olio, lo zucchero, il sale e il lievitino, cominciate a sciogliere per bene il lievitino con acqua tiepida e cominciate ad impastare abbastanza energeticamente per circa 10 minuti, fino a quando l’impasto risulterà morbido ed omogeneo. Fate lievitare per 1 ora.

Stendete l’impasto in una sfoglia rotonda, disponete al centro il burro, ricoprite il burro con la pasta a fazzoletto e stendete l’impasto in un rettangolo. Piegatelo in tre, stendete di nuovo in un rettangolo e piegatelo ancora in tre, stendete di nuovo e piegatelo di nuovo in tre. Mettete l’impasto in frigo e fate riposare per 30 minuti.

Stendete l’impasto in una sfoglia rotonda e ricavatene 8 triangoli. Arrotolate ogni triangolo partendo dalla base e poneteli in una teglia ricoperta di carta da forno con la punta del triangolo sotto. Spennellate ogni cornetto con l’uovo sbattuto e fate lievitare ancora per 1 ora.

Cuocete in forno statico a 200° per 15 minuti. I vostri cornetti di pan brioche sono pronti da gustare! Potete anche congelarli già cotti, al mattino basteranno pochi minuti nel fornetto e voilà, la vostra colazione gustosa e leggera sarà pronta!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

© 2016 – 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Salsa tipo maionese, senza uova e poco olio Successivo Linguine alla carbonara, ricetta vegan

27 commenti su “Cornetti di pan brioche

  1. Annamaria il said:

    Sono alla ricerca di ricette senza burro per motivi di dieta e la tua ricetta permette di gustare i croissant senza molti sensi di colpa!

  2. Luciana il said:

    Mi sono subito annotata la tua ricette, quanto prima la provero ma nel passaggio, di quando dici di stendere la pasta rotonda e mettere in mezzo il burro come fai a in inglobarlo. Non mi è chiara la cosa.

    • Ciao Luciana! Stendi la pasta e appoggi il panetto di burro semplicemente. Poi coprilo con i lembi della sfoglia stessa e stendila di nuovo con il mattarello, stando attenta a non far uscire il burro. Poi procedi con le pieghe. Fammi sapere!

  3. no cioè aspetta… dimmi che son di pasticceriaaaaaa!!! Ma sono bellissimiiiiiiiiii… io adoro i croissant, li faccio spesso e l’unico inconveniente è proprio il fatto che son pieni pieni di burro e grassi quindi non se ne possono mangiare molti 😀 hihihi quando li faccio, qui vanno a ruba allora mi limito nel prepararli! Questi però ti giuro che li provo e ti dico

  4. Elisabetta il said:

    Ti faccio i miei più sinceri complimenti perché hai fatto un capolavoro! Ti rubo la ricetta, non vedo l’ora di cimentarmi nella preparazione.. E poi sono anche light, cosa vuoi di più?!

  5. Lucia il said:

    Grazie Paola! Per carità non è per te, le tue ricette sono molto belle. Ma a dire il vero le ricette dele sorelle Simili non mi piacciono tanto. Feci una volta il padoro e mi venne un panbrioche, buono sì, ma non un pandoro. Comunque proverò, una dose più piccola però

  6. Cara Paola, li ho fatti. Sono venuti benissimo, e soprattutto molto buoni. Ho notato che se si preparano e si lasciano per un pò nel congelatore, una volta sfornati sono ancora più buoni. Grazie a te e alle sorelle Simili. :*

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.