Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Zuppa piselli  fave fresche al sapore di orto

Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Per oggi un piatto molto semplice, fresco, e gustoso con gli ortaggi del mio orticello. Questa zuppa piselli  fave fresche al sapore di orto mi fa ricordare la mia infanzia, quando mia mamma la preparava, in casa c’era un profumo di campagna. Vi propongo questa zuppa di piselli e fave.

Ingredienti

250 gr di fave fresche sgusciate,

250 gr di piselli freschi
7-10 pomodorini,
1 cipolla piccola
2 foglie di alloro,
5 cucchiai di olio evo,
brodo vegetale o acqua q.b.
qualche foglia di basilico
sale q.b.

Preparazione

Sgusciate le fave fresche e i piselli, sciaquatele con cura.
Tagliate sottile la cipolla e fatela appassire in poco olio, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi e lasciate cuocere per 5 minuti.
Unite le fave sgusciate i piselli, l’alloro, il basilico, un pizzico di sale e fate insaporire per qualche minuto.
Versate un bicchiere di brodo vegetale bollente e portate a cottura.
Se si asciugasse troppo aggiungete altro brodo.

Le fave, sono ricchi di proteine e poveri di grassi, hanno anche proprietà terapeutiche, come la capacità di abbassare il colesterolo e contrastare l’anemia. Le fave apportono  solo 55 Kalorie per 100 g. sono ricche di (ferro, potassio, magnesio,selegno, rame, e vitamine soprottutto la vitamica C In alcuni soggetti può provocare una reazione allergica.

I piselli apportono 81 calorie per 100 g. mentre le proteine sono 7 grammi/100 grammi. Infine, i piselli sono molto ricchi di fibre, contenute prevalentemente nella pellicola che riveste il pisello, svolge un’importante funzione stimolante dell’intestino.

Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Precedente Crostata di ricotta e fichi caramellati Successivo Torta con meringa croccante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.