Crea sito
Polpo con olive e capperi
Secondi di pesce

Polpo con olive e capperi

Polpo con olive e capperiPolpo con olive e capperi

Salve a tutti, oggi vi parlerò del “Polpo con olive e capperi”, un piatto da servire freddo che potete assaporare rendendolo protagonista della vostra cena, oppure è ottimo anche da proporre come antipasto.. Si pensa sempre che la cottura del polpo sia complicata, beh… sappiate che è più semplice di quanto pensiate. L’unica cosa che dovrete avere per realizzare questa ricetta è un pochino di pazienza per quanto riguarda la cottura e tempi di raffreddamento del polpo, ma credetemi se volete assaporarlo al meglio seguite i semplici passaggi che vi spiegherò..

Polpo con olive e capperi

Ingredienti per 2-3 persone:

  • 1 polpo da 1 kilo
  • 1 carota
  • 1 cipolla bianca
  • 1 gamba di sedano
  • 70 gr. di olive verdi denocciolate
  • 70 gr. di olive nere denocciolate
  • 25 gr. di capperi
  • 3 cucchiai di olio evo
  • prezzemolo
  • sale q.b

Preparazione.

Per prima cosa vi dico che ho acquistato il polpo surgelato dal mio pescivendolo e l’ho scongelato la sera prima mettendolo nel frigorifero.

Pesate gli ingredienti. Pelate la cipolla e spuntate la carota, anche questa andrà pelata, lavate preparate anche il sedano, lavate tutte le verdure.
Lavate sotto acqua corrente il polpo in tutte le sue parti, poi tamponatelo mettendolo su un canovaccio, potete anche utilizzare la carta da cucina. Disponetelo su un tagliere e incidete la sacca, quindi togliete utilizzando un coltello gli occhi e il becco. Estraete le interiora e risciacquatelo accuratamente. Il polpo surgelato a differenza di quello fresco non ha bisogno di essere battuto con il batticarne, perché ha già subito il processo di frollatura essendo appunto stato surgelato.

Versate abbondante acqua fredda in un’ampia pentola poi adagiate il polpo, e le verdure tagliate a pezzetti.
Cucinate il polpo a fiamma dolce per 40 minuti al massimo, vi accorgerete che è pronto quando con i rebbi di una forchetta la carne risulterà tenera. A questo punto lasciatelo intiepidire nella sua acqua di cottura.

Intanto potete tagliare a rondelle sia le olive verdi che quelle nere.collageQuando il polpo si sarà intiepidito potete decidere se privarlo della pelle oppure lasciarla, io l’ho semplicemente tagliato a pezzetti, anche la testa può essere tagliata a striscioline sottili.
Ora in un’ampia terrina unite il polpo con le olive, i capperi e il prezzemolo tritato. Condite il tutto con olio e sale, mescolate bene.

Ed ecco pronto il “Polpo con olive e capperi” un piatto ottimo..imageSe volete seguire tutte le ricette di “Menta e peperoncino” potete farlo anche su Facebook..

Alla prossima ricetta.. 🙂

38 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.