Salve, la ricetta di oggi si chiama “Polpette di quinoa e peperoni”, chi mi segue ormai sa che spesso mi diletto in preparazioni vegan, senza questo, senza l’altro…  😀 un po’ per esigenza, un po’ per variare pranzi e cene, ma sopratutto quando l’idea comincia a frullare insistentemente nella mia testolina devo assolutamente metterla in “pentola” o in “forno”! 😀 Stavolta ho cucinato i peperoni al forno, dopodiché li ho privati della pelle per renderli più digeribili e li ho uniti alla quinoa che personalmente uso spesso e devo dire che l’apprezzo parecchio.. Ed ecco che ho preparato dei bocconcini sfiziosi ottimi da servire come antipasto, oppure per variare la vostra cena, se volete provarli anche voi seguitemi in cucina..

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    2 – 3
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • quinoa 150 g
  • Peperone rosso 1
  • Peperone giallo 1
  • Pangrattato (+ quel che serve per a panatura) 50 g
  • Parmigiano reggiano (o vegano ) 25 g
  • Sale 1 pizzico
  • prezzemolo q.b.
  • Origano q.b.

Preparazione

  1. Lavate i peperoni e disponeteli su una placca forno, metteteli a cucinare per 30 minuti.

    Intanto versate abbondante acqua in una pentola, portatela sul fuoco, appena raggiunge il bollore aggiungete un pochino di sale grosso e la quinoa sciacquata per bene, lasciatela cucinare per 10 minuti.

    Trascorso il tempo spegnete e coprite la pentola, lasciate riposare per altri 10 minuti, dopodiché scolatela.

    A fine cottura dei peperoni lasciateli un attimo intiepidire poi privateli della calotta, dei semi interni e della pelle.

    Riduceteli a dadini.

    Uniteli in una terrina: la quinoa, il prezzemolo tritato, l’origano (io ho usato quello secco), il parmigiano grattugiato (potete usare anche quello vegan) un po’ di sale, amalgamate ed aggiungete anche il pangrattato.

  2. Noterete che il composto è morbido, niente paura è normale… non avendo le uova, comunque prendete una piccola porzione di composto con le mani e formate le polpette compattatele bene, passatele delicatamente nel pangrattato.

    Procedete così fino ad esaurimento degli ingredienti.

    Personalmente vi consiglio la cottura al forno, in questo caso andranno adagerete in una placca rivestita con la carta forno e unta appena con un filo d’olio, saranno pronte in 10 minuti a 180 gradi.

    Oppure le potete cucinare in padella con un filo d’olio, attenzione a quando le rigirate perché essendo senza uova sono molto morbide e rischiano di rompersi. Qui bastano pochi minuti di cottura 5 – 6.

    Come avrete notato ho accompagnato le”Polpette di quinoa e peperoni” con una salsa grossolana al pomodoro.

    Per realizzarla basta rosolare uno specchio d’aglio in camicia con un filo d’olio, poi aggiungete il pomodoro a pezzi, un pochino di origano, rosmarino e sale, lasciare rapprendere la salsa a fuoco dolce per 15 -20 minuti e a fine cottura mettete il prezzemolo tritato..

    Se vi piacciono le mie ricette le trovate tutte su Facebook.

  3. Polpette di quinoa e peperoni

    Nel mio blog troverete tante raccolte tra cui una dedicata alle buonissime polpette CLICCANDO QUI leggerete le varie ricette. 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.