Verza al vapore con tonno e capperi

Quanto è buona la verza al vapore con tonno e capperi! Come ben sapete, la verza o cavolo verza, è un ortaggio invernale ricchissimo di principi nutrizionali. È ricca infatti di sali minerali, vitamine, aminoacidi ed è anche ipocalorica! Inoltre fa molto bene alla salute! A noi in famiglia piace molto anche cruda, tagliata a listarelle sottilissime e condite con olio, sale e aceto. Quando la cuocete invece, dovete fare in modo di non disperdere le sostanze nutritive quindi, uno dei modi migliori per cuocerla è a vapore oppure saltata in padella con olio e sale. Qualche giorno fa abbiamo pranzato in un ipermercato e, tra le altre cose, avevano preparato la verza al vapore con tonno e capperi. Mi è piaciuta talmente tanto che l’ho preparata a casa ed ora vi passo volentieri la facilissima ricetta!

Verza al vapore con tonno ricetta
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 Verza
  • 320 g Tonno sott’olio
  • 2 cucchiai Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • 2 cucchiai Aceto di mele
  • 2 cucchiai Capperi

Preparazione

  1. Prima di tutto togliete il gambo alla verza, eliminate le foglie esterne rovinate, tagliatela in 4 parti e lavatela perfettamente. Asciugatela con un canovaccio pulito e tagliatela a listarelle.

  2. Fate cuocere la verza a vapore per 20 minuti circa, fino a quando risulterà morbida.

  3. Nel frattempo miscelate in una ciotolina l’olio di oliva, l’aceto di mele e il sale.

  4. Quando la verza sarà cotta versatela in una ciotola da portata, conditela con l’emulsione di olio, aceto e sale e mescolate per bene.

  5. Aggiungete il tonno spezzettato e i capperi, amalgamate per bene e servite tiepida, accompagnata da buon pane fresco o bruschette!

Note

  • Se non avete la pentola adatta alla cottura a vapore, in alternativa potete far bollire la verza in acqua salata per 20 minuti circa;
  • se non avete l’aceto di mele utilizzate tranquillamente l’aceto di vino o quello balsamico;
  • se vi piace la verza, vi consiglio la mia ricetta dei PIZZOCCHERI ALLA VALTELLINESE!
  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

© 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Crostata alla marmellata e mandorle Successivo Sformato di mele senza zucchero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.