Pizza fatta in casa delle sorelle Simili

Oggi vi presento la ricetta della pizza fatta in casa delle sorelle Simili, le gemelle bolognesi mito della panificazione casalinga! A casa mia il sabato sera si prepara sempre la pizza e siamo affezionati a due ricette in particolare, questa che vi scrivo oggi e quella della pizza senza impasto di Bonci, che ha una lievitazione di 24 ore in frigo. La pizza delle sorelle Simili è più simile alla pizza che troviamo dai fornai, che si può tranquillamente cuocere nel forno di casa. Potete scegliere se farla sottile o più alta, in base ai vostri gusti. Potete condire la pizza fatta in casa come preferite, noi amiamo la classica al pomodoro e mozzarella e quella con i funghi porcini e in questa ricetta ho condito una metà in un modo e l’altra metà nell’altro. Pronti allora per preparare con me questa deliziosa pizza margherita e pizza ai porcini? Seguitemi in cucina e vediamo come fare!

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, non dimenticate di seguirmi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Pizza fatta in casa sorelle Simili.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura22 Minuti
  • Porzioni3 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pizza fatta in casa delle sorelle Simili

  • 500 gdi farina 0
  • 250 mldi acqua
  • 50 mldi olio di oliva
  • 25 gdi lievito di birra fresco (o 7 grammi di quello secco)
  • 10 gdi sale

Per il condimento

  • 100 gdi funghi porcini surgelati
  • 800 gdi pomodori pelati
  • 500 gdi mozzarelle
  • q.b.di olio di oliva
  • q.b.di sale
  • q.b.di pepe
  • q.b.di origano

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Teglia da 40×40 cm
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Piatto grande per pizza

Preparazione della pizza fatta in casa delle sorelle Simili

  1. Versate la farina e il sale in una ciotola capiente, mescolate e fate un incavo al centro. Aggiungete il lievito e l’acqua. Sciogliete il lievito con le dita ed unite l’olio e il sale. Impastate per bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Coprite la ciotola con la pellicola da cucina e fate lievitare per 1 ora e mezza in un luogo caldo ed asciutto.

  2. Scolate perfettamente i pomodori pelati e spezzettateli. Strizzate tra le mani la mozzarella e tritatela. Lavate perfettamente i funghi porcini ed asciugateli per bene.

  3. Oliate una teglia da forno di 40×40 cm. Prendete l’impasto della pizza e, senza lavorarlo per non risvegliare il glutine, trasferitelo nella teglia; in questo modo farete meno fatica a stenderlo.

  4. Schiacciate l’impasto con le mani oliate e le dita e stendetelo nella teglia.

  5. Salate e pepate i pomodori pelati e metteteli sulla pizza. Su una metà distribuite i funghi porcini. Con la punta delle dita formate dei buchi nella pasta, in questo modo la pizza cuocerà meglio.

  6. Fate cuocere la pizza in forno ventilato già caldo per 15 minuti.

  7. Tirate fuori la teglia e cospargete la pizza con la mozzarella tritata e l’origano. Continuate la cottura per altri 6/7 minuti.

  8. Appena tolta dal forno adagiate la pizza su un tagliere rotondo o un piatto da pizza. Fatela riposare 2 minuti prima di tagliarla.

  9. Servite la pizza fatta in casa delle sorelle Simili, è una vera squisitezza!

Note

– Io vi ho scritto la ricetta precisa delle sorelle Simili; se volete potete ridurre la dose del lievito a 12 grammi. In questo caso, fate lievitare la pizza per 2 ore e mezza.

– Se volete una pizza più alta, fatela lievitare ancora mezz’ora nella teglia prima di infornarla.

– Se volete congelare la pizza, tiratela fuori dal forno dopo la prima cottura. Fatela raffreddare e congelatela. Al momento di servirla, scongelatela, distribuiteci sopra la mozzarella e terminate la cottura.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.