Pane Naan

La ricetta del pane Naan arriva direttamente dall’India. In questo paese così magico e pieno di colori, mio marito c’è stato tante volte e mi ha suggerito sempre delle ricette molto buone di cibi che lui preferisce. E una di queste ricette è quella di questo pane. In India il pane viene generalmente chimato roti. Ne preparano davvero di tantissime specialità, una più buona dell’altra! Il pane in India viene utilizzato anche come piatto o come cucchiaio per portare il cibo alla bocca, per questo motivo solitamente sono sottili. Preparano pani non lievitati, lievitati, cotti sulle piastre di ghisa arroventate, con burro, con yogurt, con olio, senza grassi, fritti, utilizzati per accompagnare verdure, chutney con svariatissimi ingredienti. I pani vengono serviti anche come spuntini, con pakora, samosa, tiffin, che i cuochi ambulanti offrono nelle strade. Il naan di solito viene preparato con yogurt caldo, zucchero, pepe e acqua calda per facilitare la lievitazione e viene cotto nel tandoor; io invece lo preparo in un modo diverso, utilizzando pochissimo lievito, rendendo quindi la preparazione più facile. E ora vediamo come preparare questo facilissimo pane indiano, seguitemi in cucina!

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, non dimenticate di seguirmi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Pane Naan ricetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 Pani
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il pane Naan

  • 350 gdi farina tipo 0 o integrale
  • 350 mldi yogurt naturale
  • 3 gdi lievito secco
  • 7 gdi sale

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Spianatoia
  • 1 Mattarello
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Padella antiaderente di circa 20 cm

Preparazione del pane Naan

  1. In una ciotola setacciate la farina, aggiungete il lievito secco e mescolate con le mani, dopodichè aggiungete il sale.

  2. Incorporate lo yogurt, lavorando l’impasto per 10 minuti sulla spianatoia. Formate una palla, rimettetela nella ciotola, coprite con pellicola da cucina e fate lievitare per 2 ore in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria.

  3. Trascorso il tempo di lievitazione, dividete la pasta in 8 palline. Stendete ogni pallina, sulla spianatoia infarinata e con il mattarello, in dischi di circa 0,5 cm di spessore.

  4. Scaldate una padella antiaderente di 20 cm, adagiatevi un disco alla volta e lasciatelo cuocere per 2 minuti per lato, fino a quando il pane si sarà gonfiato.

  5. Tenete il pane Naan al caldo e proseguite con la cottura degli altri dischetti.

  6. Il pane Naan va servito caldo. Al momento di servirlo, riscaldatelo per 2/3 minuti nel forno, funzione ventilato.

  7. Servite il pane indiano Naan caldo, appena fatto. Ottimo per accompagnare salse, verdure cotte di stagione, zuppe di legumi e tutto quello che vi suggerirà la vostra fantasia!

  8. Pane Naan fasi

Note

– Il pane Naan si conserva in frigo per 1 giorno, riscaldatelo prima di servirlo.

– Può essere congelato dopo la cottura.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.