Crea sito

VELLUTATA DI SPINACI E LATTE DI MANDORLA

Che delizia la vellutata. Questa la accompagnamo con un burro aromatizzato. D’altra parte se non ne approfittiamo ora per gustarci una vellutata!

E tu come la prepari? Le basi sono tante e gli ingredienti proponibili praticamente infiniti.

A me la vellutata ha sempre dato l’idea di qualcosa di sano e delicato. La vellutata di spinaci di oggi è con il latte di mandorla.

Vediamo insieme come prepare la vellutata di spinaci

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la vellutata di spinaci e latte di mandorla

  • 500 gspinaci
  • 1Scalogno
  • 200latte di mandorla
  • 400Brodo vegetale
  • 8 fettelardo
  • 1 tazza da caffèMandorle in scaglie
  • 100 gburro
  • 1 bicchierinomix di spezie tritate a piacere
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione della vellutata di spinaci e latte di mandorla

  1. Fate ammorbidire il burro, aggiungete le spezie tritate e mettetelo all’interno di 4 formine. Mettete in frigorifero fino a prima di servire la vellutata.

  2. Pulite lo scalogno, tagliatelo a fettine e fatelo appassire in un filo d’olio, aggiungete gli spinaci ben puliti e fateli appassire.

  3. Frullate il tutto e aggiungete il latte di mandorla e il brodo vegetale.  Proseguite la cottura a fuoco lento per 15 minuti. Aggiustate di sale e pepe. Tostate le mandorle in padella leggermente. Nella stessa pentola, dopo aver tolto le mandorle, cucinate anche le fettine di lardo arrotolate.

  4. Distribuite la vellutata in 4 piatti fondi, decorate con le mandorle tostate e il lardo e servite con il burro che verrà aggiunto all’ultimo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da blumirtillo

Benvenuto nella mia CUCINA #NOSTRESS. Sono Giusy Locati. www.giusylocati.it Ho un bel marito, 4 cani, 10 gatti. Sono psicologa, giornalista e sommelier. Vivo in provincia di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.