Involtini carciofi e speck

Una cena veloce veloce? Involtini carciofi e speck
Pochi ingredienti per mettere in piedi una cenetta niente male.  Involtini carciofi e speck  Per ottimizzare i tempi ho optato per i fondi di carciofo così con mi devo nemmeno preoccupare di pulirli e sono già belli e pronti. Però se proprio avete voglia potete procurarveli anche interi. Io no. Confesso: avevo una serata davvero stanca.

involtini di carciofi e speck

INGREDIENTI per quattro persone
16 fettine di carpaccio di manzo
8 fondi di carciofo (una parte li teniamo come contorno, come potete vedere anche nella foto)
8 fettine di spack
8 fettine di formaggio da fondere (io ho scelto l’emmenthal tagliato sottile)
prezzemolo
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO
Per questi involtini carciofi e speck non ci vuole molto tempo. Solo anticipare la preparazione dei carciofi. Taglio i fondi a cubetti e li metto in una pentola bassa e larga con un filo d’olio. Aggiungo un dito d’acqua, aggiusto di sale e pepe e cucino a fuoco basso finché non diventano belli morbidi. Eventualmente aggiungo altra acqua. A metà cottura aggiungo del prezzemolo tritato.

Una volta cotti li lascio intiepidire.
Metto tutte le mie fettine di carpaccio su un ripiano. Aperte e pronte per essere arrotolate. Aggiungo ad ogni fettina di carpaccio mezza fettina di speck, mezza fettina di formaggio e un cucchiaio di cubetti di carciofo. Arrotolo delicatamente e metto in una teglia da forno leggermente oliata. Una volta terminata l’”operazione arrotolamento” aggiungo nella teglia i carciofi avanzati, aggiusto di sale e pepe, un filo d’olio e inforno i miei involtini carciofi e spack per 15 minuti a 180°.
Super buoni!!!

#CHEVINOABBINO
Riviera Ligure di Ponente Vermentino

 

involtini carciofi e speck 2 involtini di carciofi e speck

Grazie per aver letto la mia ricetta e spero davvero che ti piaccia. Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche nella mia pagina facebook questo è il link:

Hai un account twitter? Allora seguimi qui:

Come me ami la fotografia? Vieni a visitarmi nella bacheca di Pinterest:

 

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.