Crea sito

Anelletti al forno con melanzane

Anelletti al forno con melanzane

Un piatto saporito e divertente. Gli Anelletti al forno con melanzane sono un ottimo piatto sia da domenica a pranzo sia da the day after in ufficio.

Gli anelletti li ho scoperti per caso. Poi la mia amica Giovanna che è siciliana, mi ha detto di farli al forno. E mi si è aperto un mondo di ricette. Così, leggi qui, leggi là, ho trovato una proposta in linea con la mia filosofia #nostress.

INGREDIENTI per una teglia
500 gr di anelletti
1 cipolla
3 melanzane lunghe
150 gr caciocavallo
400 gr di salsa di pomodoro
150 gr di parmigiano reggiano grattugiato
Basilico
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva
Olio per friggere (io utilizzerò comunque extravergine di oliva)

PROCEDIMENTO
Pulisco le melanzane e le taglio a cubetti. Le friggo nell’olio caldo. Quando sono belle croccantine le lascio riposare su carta assorbente da cucina.

Pulisco la cipolla e la trito. La soffriggo in un filo d’olio. Aggiungo la salsa di pomodoro, le melanzane e cucino a fuoco basso per una quindicina di minuti. Aggiusto di sale e pepe.
Taglio il caciocavallo in piccoli cubetti.
Metto a bollire l’acqua. Quando è pronta verso gli anelletti e li scolerò terminato il tempo di cottura indicato sulla confezione. Una volta scolati li condisco con la salsa di pomodoro e melanzane.
Passo un filo d’olio sulla base di una teglia da forno. Verso gli anelletti, distribuisco uniformemente i cubetti di caciocavallo e spolvero il tutto con il parmigiano.
Inforno a 190° per 20 minuti

#CHEVINOABBINO
Corvo Rosso di Salaparuta!!!

anelletti al forno con melanzane

IMG_3085_Fotor

 

Grazie per aver letto la mia ricetta e spero davvero che ti piaccia. Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche nella mia pagina facebook questo è il link:

Hai un account twitter? Allora seguimi qui:

Come me ami la fotografia? Vieni a visitarmi nella bacheca di Pinterest:

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.