Crostata di patate con le melanzane

Le crostate di patate sono buonissime. Morbide, saporite, un’ottima alternativa alle torte salate tradizionali… e se pensate che siano difficili da fare vi sbagliate di grosso. Leggete qui…

INGREDIENTI per quattro persone per la crostata
1 uovo di media dimensione
50 grammi di farina 00
500 grammi di patate (ho scelto un prodotto da gnocchi)
50 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
1 pizzico di noce moscata in polvere
50 grammi di burro o di margarina. In entrambi i casi potete optare per la versione più light
mezzo cucchiaino di sale
olio per friggere
sale
pepe

Per farcire
1 melanzana grande
6 fette di mozzarella per la pizza
4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
4 cucchiai di salsa di pomodoro
Basilico (quantità di foglie a piacere)

PROCEDIMENTO per la crostata
Tagliate la melanzana a fette, spolveratela di sale e mettetela a sgocciolare in uno scolapasta. Eliminerete il liquido eccessivo. Dopo mezz’ora sciacquatele bene e asciugatele. Friggete in olio abbondante e mettete quindi su carta assorbente

Cucinate a vapore le patate già pelate. Una volta cotte le lasciate intiepidire. Le passate quindi con lo schiaccia patate ottenendo una purea soffice e morbida. Aggiungete il burro, il mezzo cucchiaino di sale, la noce moscata, la farina, l’uovo, il parmigiano grattugiato, e mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Utilizzate le mani e non l’impastatrice. Procedete delicatamente cercando di non lavorare troppo l’impasto. Lasciate riposare per una decina di minuti.
Utilizzate uno stampo di silicone per crostate da 20 cm di diametro. Mettete l’impasto ottenuto all’interno dello stampo e schiacciandolo con le mani lo distribuite omogeneamente per tutta la superficie e i bordi (create circa 1 cm di bordo). Bucherellate con una forchetta.
Infornoate a 190° per 20 minuti e comunque finché la crostata di patate non diventa dorata. Ora tirate fuori dal forno. Distribuite all’interno la salsa di pomodoro, le melanzane fritte tagliate in piccoli pezzi, la mozzarella, il parmigiano e aggiustate di sale e pepe.
Rimettete in forno per altri 10 minuti.
Una volta torta dal forno servite guarnendo con basilico.

#CHEVINOABBINO a questa bella crostata?
Riviera Ligure di Ponente Vermentino

crostata di patate e melanzane alla parmigiana

crostata sola 1

Grazie per aver letto la mia ricetta e spero davvero che ti piaccia. Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche qui:
FACEBOOK CLICCA QUI
INSTAGRAM CLICCA QUI
TWITTER CLICCA QUI
PINTEREST CLICCA QUI
FLICKR CLICCA QUI
GOOGLE+ CLICCA QUI
TUMBLR CLICCA QUI

logo completo blumirtillo

 

 

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

[wdi_feed id=”1″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.