Crea sito

Cassoeula (o “verzata”) la ricetta della mamma

Sapore intenso, fantastica abbinata con una buona polenta fatta al momento. Un piatto invernale che scalda perfetto per una cena tra amici

INGREDIENTI per 6 persone
Kg. 2 costine maiale
Kg 2 verze (per tradizione devono aver preso la prima gelata per rimanere così più tenere alla cottura)
800 gr di cotenne maiale
12 salamini ( verzini ) il salamino verzino è un insaccato fresco una salsiccia di miscela di carni di suino, insaccate in budello naturale, del peso di circa 80/100 grammi.
La sua presenza non può mancare nella ricetta della cassoeula dove si usa prevederne un paio a testa.
2 coste sedano
1 cipolla
2 carote
3 cucchiai salsa pomodoro
3 cucchiai olio
1 bicchiere vino rosso
1 cucchiaio di brodo concentrato

PREPARAZIONE

Sviluppo la ricetta in tre fasi
Prima fase
Faccio bollire in acqua calda per 10 minuti le cotenne, scolarle e tagliarle a pezzi (quadratini di 5*5 cm)

Seconda fase
Soffriggo la cipolla con olio. Aggiungo le costine (private del grasso in eccedenza) le rosolo, aggiungo 1 bicchiere di vino rosso e lo faccio evaporare poi aggiungo il sedano, le carote a pezzettini, la salsa di pomodoro, le cotenne, il brodo concentrato,  il sale.
Due bicchieri di acqua e cuocio per venti minuti, poi spengo il fuoco.
Terza fase
In una pentola antiaderente, metto due bicchieri di acqua. Scartole prime foglie delle verze, le taglio a metà.
Le faccio appassire in una pentola con un po’ di olio. Le aggiungo alle costine preparate nella seconda fase. Proseguo adesso la cottura e dopo 15 minuti aggiungo i salamini.

Proseguirò la mia cottura per circa un’ora mescolando di tanto in tanto, aggiungendo acqua se si secca troppo. Termino la cottura quando le costine sono morbidissime.

cassoeula

#CHEVINOABBINO
un Cabernet

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.