Crea sito

Crostata di Non San Valentino

Qui San Valentino non si festeggia.
Ma la nonna Stefania che torna a casa dall’ospedale, quello sì.
Namelaka al mascarpone e cioccolato Dulcey
Mousse al cioccolato fondente
Frolla con farina di mais e di riso.
Senza glutine e con una canzone nuova di zecca in testa.

“Noi, siamo luci di un’altra città
Siamo il vento e non la bandiera, siamo noi.
Noi, siamo gli ultimi della fila
Siamo terre mai viste prima, solo noi”
Levante

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6-8
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per una teglia “classica” da crostata rettangolare da 30 x 15 cm o tonda da 25 cm

Frolla al mais e riso

  • 120 gFarina di riso
  • 80 gFarina di mais fioretto
  • 120 gBurro
  • 80 gZucchero di canna
  • 4 gLievito (Se dovete usare stampi moderni o avete bisogno di una frolla che non si deformi in cottura non mettetelo :))
  • 1Uovo
  • 1Buccia grattugiata di un’arancia

Namelaka al cioccolato Dulcey & Mascapone

  • 200 gLatte
  • 10 gGelatina
  • 300 gCioccolato Dulcey Valrhona
  • 400 gMascarpone (Se volete una crema più morbida potete usare metà Panna fresca semi-montata)

Mousse al cioccolato

  • 300 gPanna fresca liquida
  • 150 gCioccolato fondente al 55%
  • 2.5 gGelatina in fogli

Strumenti

Ho utilizzato per i cuoricini di Mousse al cioccolato lo stampo Amorini della Silikomart https://professional.silikomart.com/ita/amorini-100 e lo spray velluto rosso della stessa azienda https://professional.silikomart.com/ita/alimentari/spray/velvet-mini-spray-cherry-red

    Preparazione

    Il suggerimento è sempre lo stesso: Preparate le varie basi il giorno prima, così che tu possano avere il tempo di riposarvi e congelarsi 🙂

    Frolla al mais e riso

    1. Mescolate con il gancio a foglia il burro morbido con lo zucchero, brevemente.

      Aggiungete quindi la farina di mais, la buccia grattugiata di una arancia e la farina di riso setacciata con il lievito, mescolate e infine incorporate l’uovo.

    2. Formate un panetto rettangolare alto 1 cm (Vi aiuterà poi nella stesura) e lasciate riposare in frigo una notte.

    3. Stendete tra due fogli, foderate lo stampo prescelto e procedete con la cottura in bianco, forando il fondo con i rebbi di una forchetta e coprendola con carta forno e pesini di cremica (O i faglioli della nonna!)

    4. Cuocete quindi fino a doratura (circa 15-20 minuti) in forno ventilato preriscaldato a 180°C.

    Namelaka al cioccolato Dulcey & Mascarpone

    1. Mescolate il mascarpone con il gancio a foglia per renderlo cremoso e ponete la gelatina in acqua fredda per 10 minuti .

      Scaldate il latte fino a sfiorare il bollore, sciogliete la gelatina ammollata e strizzata e versate il composto sul

    2. Fate intiepidire e unite quindi al mascarpone, mescolando bene e terminate con 1 minuto di mixer.

    3. Ponetela quindi in frigo a rassodare.

    Mousse al cioccolato

    1. Ammollate la gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti.

      Fate fondere il cioccolato a bagnomaria o al microonde, facendo attenzione che la temperatura non scenda al di sotto dei 45°C né salga al di sopra dei 55°C, aiutatevi con un termometro da cucina. Tenete da parte.

      Prendete 100g di panna dal totale,scaldatela leggermente e scioglietevi la gelatina ammollata e ben strizzata.

      Aggiungetela al cioccolato mescolando bene.

      Con una frusta semimontate la restante panna in modo che risulti spumosa ma non troppo ferma. La montatura è un punto delicato: non deve essere eccessiva, altrimenti la panna, quando la unirete col cioccolato e mescolerete, si monterà ancora e la mousse risulterà grassa e pesante.

      Versate il cioccolato nella panna e mescolate con una frusta fino a che non saranno amalgamati perfettamente, mescolando lentamente dal basso verso l’alto.

      Versate negli stampi e congelate almeno una notte.

    Composizione del dolce

    1. Semplicissimo : dressate la namelaka con una sac a poche nel guscio frolla, estraete la mousse dallo stampo, decoratela spruzzando lo spray effetto velluto e appoggiatela a piacere sulla vostra base.

    2. Lasciatela in frigo per circa 3 ore e toglietela circa 30 minuti prima di servire!

    Note

    Questa mousse al cioccolato è ottima in abbinamento alla frutta…ecco una versione con le fragole 🍓 https://blog.cookaround.com/bittersweetme/tronchetto-di-natale-al-cioccolato-e-fragole/

    / 5
    Grazie per aver votato!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.