Pesto di rucola

Pesto di rucola: una salsa deliziosa che si prepara con pochi ingredienti, per realizzarla volte non aggiungo lo spicchio d’aglio, altre volte invece sì, questo perché in base al piatto si può scegliere di ometterlo o aggiungerlo, per quel che riguarda i pinoli anche questi possono essere sostituiti con le mandorle o con le nocciole, se le preferite. 🙂

Sta di fatto che questa salsa può arricchire tantissimi tipi di piatti, a volte la realizzo per la preparare gli spaghetti con pesto di rucola, pomodorini e pinoli, per una versione tipicamente estiva realizzo altri due piatti che vi consiglio, uno l’ho chiamato pasta fredda con pesto di rucola e verdure, l’altra è più particolare perché ho aggiunto lo yogurt greco, sto parlando della pasta fredda con cotto, yogurt greco e rucola che in questo caso diventano una sorta di crema, e per tutti gli appassionati di pesto tempo fa ho dedicato una ricca raccolta con tantissime idee per tutti i gusti ed esigenze.

Nella mia cucina uso molto spesso la rucola perché il suo gusto pungente e leggermente amarognolo secondo me dona ai piatti uno sprint in più… inoltre fa anche benissimo alla salute ed apporta pochissime calorie, insomma un concentrato di gusto e benessere per le nostre papille gustative!

Vi lascio qualche idea per realizzare svariati piatti con la rucola.

Pesto di rucola
  • DifficoltàMolto facile
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per il ” Pesto di rucola”

100 g rucola
30 g pinoli
50 g parmigiano grattugiato
1 spicchio aglio (facoltativo)
100 g olio extravergine d’oliva
2 pizzichi sale

Strumenti per il ” Pesto di rucola”

Passaggi

1) Lavate accuratamente la rucola inserendola in una centrifuga per insalate, poi scolatela accuratamente e preparate il resto degli ingredienti per la preparazione del pesto.

Pesto di rucola

2) Inserite nel robot da cucina la rucola.

3) Pelate, sciacquate e dividete a metà l’aglio, poi con la punta di un coltello estraete l’anima interna che si trova nella parte centrale.

4) Inseritelo nel robot insieme alla rucola.

5) Versate l’olio extravergine d’oliva.

Pesto di rucola

5) Il sale.

6) Il parmigiano grattugiato e mixate il tutto per qualche secondo.

7) Infine anche i pinoli, io non li ho tostati, voi se volete potete tostarli in un padellino per qualche minuto, ma sappiate che non è un passaggio indispensabile per la buona riuscita del pesto.

8) Azionate nuovamente il robot ed in pochissimo tempo otterrete una deliziosa consistenza.

9) Trasferite il tutto in una bella ciotolina e se non utilizzate subito il persto copritela con pellicola per alimenti e ponetela in frigorifero fino al momento di utilizzare la salsa.

Conservazione

Potete conservare il pesto in un barattolo di vetro, assicuratevi che sia ben coperto con l’olio, si conserva bene per 3 – 4 giorni in frigorifero.

Oppure preparare delle mono porzioni e congelarle, consumandole nel giro di in 2 – 3 mesi.

Domande e Risposte

Oltre alla pasta come posso utilizzare questo pesto?

Puoi arricchire pane tostato, tartine, pasta sfoglia, pasta brisè, pasta matta, lo puoi anche utilizzare come condimento per la pizza.

Se volessi rendere il sapore della rucola meno amarognolo?

Ti consiglio di utilizzare al posto dei pinoli le nocciole, essendo abbastanza dolci andrebbero a rendere il tutto più equilibrato.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.