Fagiolini gratinati

Ma quanto sono buoni i fagiolini gratinati! Mi piacciono davvero un sacco i fagiolini e, oltre ad essere deliziosi e versatili, sono anche ricchi di vitamine e sali minerali. I fagiolini appartengono alla famiglia dei legumi e contengono vitamina A e C, potassio, ferro, fosforo e calcio. Sono anche ricchi di antiossidanti che proteggono la vista e ci preservano dall’invecchiamento precoce e di silicio, un minerale utilissimo per le ossa. Io preferisco cuocerli a vapore, in modo da preservare e mantenere intatti tutti i principi nutrizionali. Questa ricetta è un’alternativa saporita per presentare a tavola questa verdura primaverile ed estiva, gustosi e veloci da realizzare, con la loro crosticina dorata piacciono davvero a tutti.  Ed ora vediamo assieme come preparare i fagiolini al gratin, da presentare come secondo piatto o piatto unico.
Se vi piacciono i fagiolini, vi consiglio di provare anche queste ricette: Fagiolini saltati in padella con pangrattato e menta; Spaghetti con fagiolini, pomodoro e cacioricotta; Fagiolini in padella con stracchino e menta.

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, non dimenticate di seguirmi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Fagiolini gratinati al forno ricetta.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i fagiolini gratinati

  • 500 gdi fagiolini
  • 2uova
  • 50 gdi parmigiano reggiano
  • 200 gdi mozzarella
  • 20 gdi pangrattato
  • 1 spicchiod’aglio
  • 1 ramettodi prezzemolo
  • 1 ramettodi menta
  • q.b.di sale
  • q.b.di pepe
  • q.b.di olio di oliva

Strumenti

  • 1 Pentola per la cottura a vapore
  • 1 Pirofila
  • 1 Ciotola

Preparazione dei fagiolini gratinati

  1. Prima di tutto eliminate le punte esterne dei fagiolini e lavateli per bene.

  2. Cuoceteli per circa 20 minuti in una pentola adatta alla cottura a vapore.

  3. In una pirofila da forno versate dell’olio di oliva a piacere, aggiungete i fagiolini tagliati a metà. Salate e pepate a piacere e mescolate per bene.

  4. In una ciotola sgusciate le uova fresche, aggiungete il parmigiano grattugiato, aggiungete la menta e il prezzemolo tritati, salate e pepate.

  5. Sbattete per bene il composto con una frusta fino a renderlo cremoso ed omogeneo.

  6. Fagiolini gratinati fasi

    Versate il composto sui fagiolini in maniera uniforme. Aggiungete anche la mozzarella tagliata a cubetti.

  7. Fagiolini gratinati fasi.

    In una ciotolina versate il pangrattato e aggiungete uno spicchio d’aglio tritato finemente. Aggiungete 2 cucchiaini di olio e 2 cucchiaini di acqua e mescolate. Spolverizzate il pangrattato sulla superficie dei fagiolini e aggiungete ancora un filo d’olio di oliva.

  8. Fate cuocere in forno per circa 20 minuti, fino a quando si sarà formata una crosticina dorata in superficie!

Note

– Se volete, in alternativa alla cottura a vapore, potete sbollentare i fagiolini in acqua bollente salata sempre per 20 minuti prima di gratinarli.

– Al posto della mozzarella potete aggiungere della provola dolce o 50 grammi di Emmental grattugiato.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.