Crea sito

Spiga con stracchino di capra e rucola

Spiga con stracchino di capra e rucola

Una spiga veloce, morbida, saporita con stracchino…di capra. Grintosissima! Spiga con stracchino di capra e rucola

INGREDIENTI per due spighe (8 persone)
1 cubetto da 25 gr di lievito di birra fresco
450 gr di farina Manitoba
200 gr di farina 0
100 gr di farina di semola di grano duro
5 gr di malto diastasico (trovate le bustine già pronte)
400 gr di rucola
2 uova
2 confezioni di Stracchino di Capra Tomasoni
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva
Semi di papavero

PROCEDIMENTO
1 cubetto da 25 gr di lievito di birra fresco
450 gr di farina Manitoba
200 gr di farina 0
100 gr di farina di semola di grano duro
5 gr di malto diastasico (trovate le bustine già pronte)
400 gr di rucola
2 uova
2 confezioni di Stracchino di Capra Tomasoni
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva
Semi di sesamo

Per questa ricetta ho utilizzato lo Stracchino di Capra Tomasoni. Lo Stracchino di Capra Tomasoni è buono da assaggiare, cremoso da spalmare, bianchissimo nella sua morbida pasta fatta solo con latte di capra proveniente da stalle del Triveneto. Da utilizzare per antipasti creativi e per veloci snacks. Lo stracchino di Capra Tomasoni ben si presta a tutte le più svariate ricette. Una prelibatezza saporita e ad alta digeribilità, pensata principalmente per chi ha difficoltà nella digestione dei prodotti lattiero caseari. Conosci i prodotti TOMASONI? CLICCA QUI per leggere la mia bella esperienza nella loro azienda!

PROCEDIMENTO
Sciolgo il lievito in 380 gr di acqua tiepida. Unisco le tre farine e il malto, aggiungo l’acqua e 50 gr di olio extravergine di oliva. Impasto bene gli ingredienti. Aggiungo quindi 15 gr di sale e continuo a lavorare fino ad ottenere un bel panetto liscio. Lo metto a lievitare per due ore.
Sbatto le due uova.
Divido il panetto lievitato in 4 parti. Stendo ciascuna ad ottenere 4 rettangoli. Spennello l’interno di ciascun rettangolo di uovo, spalmo lo stracchino e ricopro di rucola. Aggiusto di sale e pepe. Un ripieno semplicissimo, al quale non va aggiunto altro.
Arrotolo la pasta ottenendo 4 rotoli che taglio a fettine alte circa 1 cm. Le dispongo in una teglia coperta di carta forno sovrapponendoli ad ottenere due spighe.
Lascio lievitare coprendo con un canovaccio per 1 ora.
Spennello infine di uovo sbattuto, cospargo di semi di sesamo e inforno a 200° per 30 minuti.

#CHEVINOABBINO
Chianti Classico

spiga 2

spiga con stracchino di capra e rucola 2

spiga con stracchino di capra e rucola

Grazie per aver letto la mia ricetta e spero davvero che ti piaccia. Se hai qualche suggerimento o vuoi lasciare un commento ne sarò molto felice.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche nella mia pagina facebook questo è il link:

Hai un account twitter? Allora seguimi qui:

Come me ami la fotografia? Vieni a visitarmi nella bacheca di Pinterest:

 

Sai perché mi chiamo BluMirtillo?
– perché amo il blu
– perché mi piacciono i sapori leggermente aspri e il mirtillo me li ricorda
– perché è un nome vivace come vivace è il mio blog
– perché è un nome grintoso e allegro come me
– perché richiama la natura, le cose semplici e la vita sana
La filosofia di BluMirtillo? Cucina #nostress

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.