Crea sito

Penne al ragù vegetariano

Una versione veg delle penne davvero buonissima. Il ragù è stato provato e riprovato mille volte e il sapore è davvero speciale. Una proposta leggera con un ragù vegetariano unico!

INGREDIENTI per quattro persone per realizzare queste penne al ragù vegetariano
400 gr di penne rigate
1 zucchina
2 carote
1 peperone rosso
20 olive denocciolate (verdi e nere)
4 cucchiai di mais cotto a vapore
4 cucchiai di pisellini già pronti
1 cipolla
2 patate
1 lattina di salsa di pomodoro
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO per realizzare le penne al ragù vegetariano
Consiglio di preparare il ragù una mezz’ora prima di bollire l’acqua per le penne.
Ho scelto le penne rigate perché mi piace come trattengono il sugo. Ma sul tipo di pasta…a voi la scelta!
Tagliate a piccoli cubetti la zucchina dopo averla lavata bene.

Pelate le carote e tagliatele a cubetti piccoli.
Pulite il peperone, togliete i semini e tagliatelo in piccolissimi pezzettini
Tagliate a fettine le olive denocciolate.
Pelate le patate e tagliatele a cubetti piccoli
Pelate e tritate la cipolla.
Soffriggete la cipolla in un filo d’olio e aggiungete gli ingredienti che avete preparato, i piselli, il mais e aggiustate di sale e pepe.
Cucinate a fuoco basso con un coperchio finché le verdure non diventano morbide. Aggiungete quindi la salsa di pomodoro e proseguite con la cottura per 10 minuti.

Se gradite potete aggiungere, a fine cottura, qualche foglia di basilico e un filo d’olio.

Scolate le vostre penne e saltatele in padella con il ragù per qualche minuto. Ottime!

#CHEVINOABBINO
Rosso Piceno

penne al ragù vegetale

Pubblicato da blumirtillo

Ciao sono Giusy Locati. www.giusylocati.it - ho 44 anni, 1 marito, 5 cani, 8 gatti, amo la cucina, le fotografie e ovviamente gli animali. Sono psicologa e lavoro in provincia di Venezia. Questo blog... a dirla proprio tutta ... lo gestisco con il prezioso aiuto di mamma Rina e papà Gianni che da 300 km di distanza si dilettano a mandarmi qualche suggerimento via e-mail!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.