Torta di mele all’antica – M- Santin

Regalo del mio Maestro preferito, che ho trovato solo ora il tempo di preparare.
Agli sgoccioli, sia per la stagione delle mele che per la panciona.
Ma che merita, decisamente il tempo aspettato.
In entrambi i casi <3

“Cammino e penso a te, ai grilli e alle cicale, come strane suore,
Baby respiro respiro te
Purezza e leccornia, fuoco della sera
Siamo destini, siamo sempre noi, ma più vicini”
Zucchero

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 375 gburro morbido
  • 180 gzucchero a velo
  • 60 gtuorli
  • 1limone (la buccia grattuggiata)
  • 4mele Granny Smith
  • 3 cucchiaiconfettura di albicocche

Preparazione

  1. Impastate lentamente in planetaria il burro morbido, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, i tuorli e metà della farina.

    Quando l’impasto comincia a prendere forma, aggiungete la restante farina, impastate fino a formare un panetto e ponetelo in frigo per un paio d’ore coperto di pellicola (meglio una notte).

    Quindi stendete non troppo sottile i tre quarti dell’impasto e foderatevi una tortiera con fondo amovibile, bucherellando il fondo. Riponetela in frigorifero e dedicatevi al ripieno.

  2. Sbucciate le mele e tagliatele a dadini, versateli nella frolla tenendo una collinetta centrale più alta.

  3. Versate la confettura sulla collinetta di mele centrale e stendete la restante parte di frolla.

  4. Coppatela a misura dello stampo e ricoprite la torta, sigillando bene i bordi premendo con il bordo di un cucchiaio. Cuocete a 170 gradi ventilato in forno già caldo fino a colorazione.

  5. Lasciate intiepidire, sformate e spolverate di zucchero a velo prima di servire.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.