Torta salata con formaggio e prosciutto

Torta salata con formaggio e prosciutto

 torta salata con formaggio e prosciutto

Torta salata con formaggio e prosciutto

Oggi faremo la torta salata con formaggio e prosciutto un’ottima idea per un aperitivo con gli amici o in qualsiasi momenti dell’anno.

Ingredienti
300 gr di farina 00
100 gr di prosciutto cotto
100 gr di pecorino grattugiato
100 gr di grana padano grattugiato
100 gr di provolone grattugiato
50 gr di olio di oliva o 50 gr di strutto
3 uova
1 bustina di lievito per torte salate
lamelle di mandorle QB

Procedimento
In una ciotola sbattete le uova con le fruste elettriche, unite l’olio di oliva, la farina, il formaggio pecorino grattugiato, il grana padano grattugiato, il provolone tagliato a dadini piccoli, il prosciutto cotto tagliato molto finemente, e per ultimo il lievito, amalgamate il tutto con una spatola, dovrete ottenere un impasto morbido.

Imburrate uno stampo a forma che preferite rovesciate il composto livellatelo e spolverizzate la superfice con del formaggio grattugiato e scaglie di mandorle o se preferita potete sostituirle con noci triturati.
Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 45 minuti.
La  torta salata con formaggio e prosciutto sarà pronta quando avrà preso un bel colore dorata.
Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare, tagliatela a fette e servitela con i salumi, é buona sia tiepida che fredda, ottima per un aperitivo con gli amici.

Io l’ho preparata a pasqua a forma di colomba, ottima anche nel periodo di natale a forma di albero, per una scampagnata con gli amici, comunque la potete preperare in qualsiasi periodo dell’anno.

 torta salata con formaggio e prosciutto

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Treccia pan brioche a sei capi dolce o salata

Treccia pan brioche a sei capi dolce salata

treccia pan brioche a sei capi

Treccia pan brioche a sei capi dolce o salata

Questa treccia pan brioche a sei capi dolce o salata è un’ ottima merenda per i bambini e può essere farcita con la nutella o la marmellata.
La potete preparare anche salata aggiungendo formaggio grattugiato, e prosciutto crudo grattugiato, e ottimo accompagnarlo con un antipasto.

 

Ingredienti
1 kg di farina manitoba
500 ml di latte
2 cucchiai di miele
150 di zucchero
200 gr di lievito madre rinfrescato
4 uova
150 gr di burro
1 pizzico di sale
PROCEDIMENTO
La treccia pan brioche è stata preparata con lievito madre, con 3 impasti, e una lievitazione totale di 24 ore è intrecciata a sei capi.
La prima cosa da fare è rinfrescare il lievito madre, ora vediamo il procedimento.
Prendete il panetto di lievito madre rinfrescatelo, prelevate 200 gr e lasciatelo lievitare per 4 ore.
Trascorso queste ore riprendetelo e, aggiungete 300 gr di farina, 2 cucchiai di miele,150 ml di latte a temperatura ambiente amalgamate bene il tutto e lasciatelo lievitare per 4 ore.
Quando sarà raddoppiato di volume mettetelo in una planetaria e aggiungete 700 gr di farina, 150 gr di zucchero, 4 uova, 150 gr di burro ammorbidito a temperatura ambienta , 300ml di latte appena tiepido (il latte versatelo un pò per volta fino ad ottenere un impasto morbido e sodo.
Lascitelo lievitare per tutta la notte, il giorno seguente
Togliete l’impasto dalla ciotola e trasferitelo su un piano di lavoro infarinato, dividerlo in 6 pezzi di uguale peso, formando dei salsicciotti lungh e incominciate a intrecciarla, mettelala su una teglia con carta forno e lasciatela lievitare fino al raddoppip del volume.
Spennelate la treccia pan brioche a sei capi dolce o salata con un tuorlo sbattuto e infornate in forno caldo a 180°C per 30 minuti.
treccia pan brioche a sei capi
Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Pane arcobaleno di Sara Papa

Pane arcobaleno di Sara Papa tratta dal libro “Tutta la bontà del pane”

Pane arcobaleno di Sara Papa

Pane arcobaleno di Sara Papa  “Tutta la bontà del pane”

 Ho visto questo pane e me ne sono innamorata. Oggi facciamo il pane arcobaleno colotato, profumato e morbidissimo. Di Sara Papa tratta dal libro Tutta la bontà del pane: il pane arcobaleno, realizzato con nero di seppia, paprika, concentrato di pomdoro, spinaci, curcuma.

Ingredienti

Per l’impasto bianco:
150 g farina 1
75 ml acqua
6 gr lievito di birra o 75 gr di lievito madre
3 g sale
1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

Per l’impasto rosso:
120 g farina 1
50 g concentrato di pomodoro
30 g paprica dolce
25 g di acqua
1 cucchiaino di olio evo
1 cucchiaino di miele
5 gr lievito di birra 0 75 g di lievito madre
3 gr di sale

Per l’impasto verde:
150 g farina 1
200 gr di spinaci crudi centrifugati
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di olio
5 gr lievito di birra o 75 di lievito madre
2 g sale

Per l’impasto giallo:
130 g farina 1
20 g curcuma
1 bustina di zafferano
75 g acqua
1 cucchiaino di miele
5 g lievito di birra 0o 75 di lievito madre
2 g sale
1 cucchiaio di olio evo

Per l’impasto nero:
150 g farina 1
5g di nere di seppia
75 g di acqua
1 cucchiaino di miele
5 gr di lievito di birra o l.m.
2 g sale
2 tuorli per spennellare

Preparazione
Per realizzare questo pane arcobaleno vanno preparati 5 impasti di 5 colori diversi.
Per prima cosa dovete preparare gli ingredienti: Per ottenere il succo dei spinaci lavateli e poi passateli alla centrifuga oppure in un frullatore e estraete il  75 gr di succo.

Ora preparate gli l’impasto, dovete fare 5 impasti uno per volta, il bianco, il rosso, il verde, il giallo, il nero. In ogni ciotola versate la farina e tutti gli ingredienti che servono per colorare. Mescolate fino ad ottenere un’impasto morbido e ben liscio.
Una volta preparati tutti gli impasti mettete i panetti ognono nella sua ciotola coperta da pellicola trasparente e lasciate lievitare per 30 minuti,quindi riprendete gli impasti e con un mattarello stendeteli rettangolare con uno spessore di un centimetro, sovrapponete i rettangoli a strati spennellati con i tuorli sbattuti.
Tagliate delle strisce di pasta e con una leggera torsione formate dei filoni avvolgendoli nella carta forno, trasferiteli sulla placca da forno e fate lievitare ancora finchè raddoppia di volume. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 ° C per 45 minuti. Pane arcobaleno di Sara Papa

Pane arcobaleno di Sara Papa

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Pizza dolce salata con mele e cannella

Pizza dolce salata con mele e cannella

pizza dolce salata con mele e cannella

Pizza dolce salata con mele e cannella

Ciao a tutti ,che ne dite se oggi facciamo questa squisita pizza dolce salata con mele e cannella? Dove assaporate il profumo della pizza il dolce delle mele è il profumo di cannella. Questa è la mia versione.

Ingredienti

300 gr di farina 00
200 gr di farina integrale
300 gr di farina 00
450 gr Acqua o q.b

20 g Olio Extra Vergin
1 cucchiaino di Sale
20 gr miele
150 gr lievito madre o 5 gr di lievito di Birra
4 mele a vostro gusto
zucchero di canna Q.B
cannella in pilvere Q.B

Preparazione

Sciogliete il lievito madre in poca acqua a temperatura ambiente, aggiungete il miele e mescolate, unite l’olio la farina e l’acqua.
Mescolate il tutto fino a quando la farina non e’ stata assorbita, aggiungete il sale e impastate fino a sciogliere bene il sale, dovedrete ottenere un’impasto morbido ma non molle.
Ungete un contenitore con un po’ di olio, trasferite l’impasto nel contenitore unto coprite bene con pellicola da cucina e mettete a lievitare per almeno 12 ore a temperatura ambiente.
Riprendere l’impasto allargatelo su un piano da lavoro infarinato e trasferitelo nella teglia rivestita da carta forno.
Sbucciate e affettatele le mele di uno spessore di mezzo centimetro, posizionatele sulla superfice della pasta e cospargetele con lo zucchero di canna e cannella.
Fate riposare la pizza per 1 ora, intanto preriscaldate il forno a 250°c infornate la pizza sulla parte più bassa del forno per 10 minuti poi trasferitela nella parte centrale del forno e fate dorare la superfice per altre 10/15 milnuti.
Servite la pizza dolce salata con mele e cannella  tiepida.
Con lo stesso impasto potete preparare anche delle buone pizze a vostro gusto e fantasia.

 pizza dolce salata con mele e cannella

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Pane con pomodori secchi fatto con lievito madre

Pane con pomodori secchi fatto con lievito madre

Pane con pomodori secchi fatto con lievito madre

Pane con pomodori secchi, fatto con lievito madre. Ottima idea per un aperitivo o accompagnato a un antipasto. Ottimo anche per una scampagnata con amici.

 

Pane con pomodori secchi fatto con lievito madre

Pane con pomodori secchi, fatto con lievito madre. Ottima idea per un aperitivo o accompagnato a un antipasto. Ottimo anche per una scampagnata con amici.

Ingredienti

200 gr di lievito madre
1 kg di farina tipo 1
500 gr di passata di pomodoro
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di sale
10/15 pomodori secchi
2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione

In una planetaria versate la farina, unite il lievito madre e incominciate ad impastare, versate il concentrato e la passata di pomodoro, il sale e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, azionate la planetaria e fate impastare fino ad ottenere un’impasto morbido e lisco.
coprite con un canovaccio e fate lievitare tutta la notte.
La mattina seguente dividete l’ impasto in due parti uguali e formate due filoncini.
Imburrate e infarinate una teglia a forma di ciambella, sistemate un filoncino sulla base della teglia distribuite i pomodori secchi sott’olio ben tamponati con carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso.
Sistemate il secondo filoncino sui pomodori, fate aderire bene sui bordi, spennellate con un po di olio la superficie e lasciate lievitare l’impasto in luogo tiepido per 4-5 ore.
Fate riscoldare il forno a 200°c e infornate il vostro pane con pomodori secchi per 20 minuti, poi abbassate a 180°c e lasciate cuocere per altri 10 minuti.
Qualche consiglio: Potete utilizzare 500 gr di farina 00 e 500 gr di farina di semola di grano duro o manitoba. Versate la passata di pomodoro un po per volta cosi tenete sotto controllo la morbidezza dell’impasto, se vedere che l’impasto e un po duro aggiungete altra passata, (io non ho utilizzato acqua ma solo passata di pomodoro).

Pane con pomodori secchi fatto con lievito madrePane con pomodori secchi fatto con lievito madre

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Quiche di topinambur e porro per le feste di natale

Quiche di topinambur e porro

Quiche di topinambur e porro per le feste di natale

Quiche di topinambur e porro un tortino molto semplice da preparare.

Quiche di topinambur e porro

Oggi vi do in’idea par l’antipasto per le feste di natale, questa quiche di topinambur e porro un tortino molto semplice da preparare. Potete prepararlo in anticipo anche il giorno prima poi tagliarlo a quadrotti e prima di servire passate a riscaldare in forno.

Ingredienti
4 uova, leggermente sbattuto
un pizzico di pepe
3 topinambur
2 porri
40 gr di pancetta
100 gr di formaggio emmental
50 gr di parmigiano grattugiato
un rotolo di pasta sfoglia
Preparazione

In una ciotola, mescolare uova, sale e pepe; e mettere da parte. In una padella sofriggere il porro e il topinambur lavato e affettato sottilmente, aggiungere la pancetta tagliata a striscioline e fare dorare per 15 minuti, fare raffreddare.Versare nel composto di uova i formaggi il porro con il topinambur e la pancetta. Rivestire uno stampo con la pasta sfoglia. Versare il composto nello stampo livettare bene chiudere con la pasta che fuori esce dallo stampo e cuocere 20 minuti o fino a quando non risulta dorato.. Lasciare riposare per 10 minuti; tagliare a spicchi prima di servire la

quiche di topinambur e porro.

Il topinambur è anche conosciuto come rapa tedesca ha un sapore delicato e dolciastro che ricorda quello del carciofo ed ecco perchè viene anche chiamato carciofo di gerusalemme. Il topinambur è un tubero e la sua pianta appartiene alla famiglia della Asteracee. Il fiore del topinambur sembra quello della margherita gialla. Se ne volete sapere di più cliccate QUì

Vi invito a visitare le pagine di ricette per il menù di natale e capodanno.

Quiche di topinambur e porro per le feste di natale

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!
 

 

Farinata di ceci con pancetta e cipolla

Farinata di ceci con pancetta e cipolla

Farinata di ceci con pancetta e cipolla

Farinata di ceci con pancetta e cipolla, anche conosciuta come fainà, cecina o torta, è una torta salata molto bassa, preparata con farina di ceci

 

Farinata di ceci con pancetta e cipolla

 Oggi vi propongo una ricetta facilissima da relizzare. La farinata di ceci con pancetta e cipolla, anche conosciuta come fainà, cecina o torta, è una torta salata molto bassa, preparata con farina di ceci, acqua, sale e olio extravergine di oliva.

 Ingredienti 
400 gr di farina di ceci 
1 litro di acqua
1/2 bicchiere di olio evo
1 dado vegetale
una macinata di pepe

Per farcire: 100 gr di pancetta e una cipolla

Procedimento

Far sciogliere la farina di ceci in acqua fredda, aggiungete 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, pepete, e salate come preferite sale o dado (sciolto in un po di acqua) in una ciotola e sbattete il tutto con una frusta.

Lasciate riposare un’ora la farinata a temperatura ambiente e man mamo con un cucchiaio togliere la schiuma che si forma in superficie, versare in una teglia con un diametro di 32 cm. unta abbondantemente con dell’olio d’oliva extra-vergine. Girare il tutto in modo che l’olio venga in superficie, farcite con la pancetta tagliata a dadini e la cipolla affettata assicuratevi che sia tutto uniforme ed infornare a 250° per 20 minuti. Potete prepararla come più vi piace: con prosciutto crudo, con salsiccia, se preferite anche con zucchine tagliate a fettine sottili, o come suggerisce la vostra fantasia.

Servite la farinata di ceci con pancetta e cipolla  ancora calda tagliata a spicchi, buona anche fredda. La farina di ceci la trovate al supermercato nel reparto delle farine.

Farinata di ceci con pancetta e cipollaFarinata di ceci con pancetta e cipolla

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!