Zuppa di farro perlato con guanciale

share_save_120_16 Zuppa di farro perlato con guanciale

Zuppa di farro perlato con guanciale

Zuppa-di-farro-perlato-con-guanciale-1-800x600 Zuppa di farro perlato con guanciale

Questa calda Zuppa di farro perlato con guanciale e un’ottima idea per questi giorni grigi

Zuppa di farro perlato con guanciale

Questa calda Zuppa di farro perlato con guanciale e un’ottima idea per questi giorni grigi. Io ho utilizzato il farro perlato che è privato completamenre della sua pellicina  esterna così  evitiamo l’ammollo, accorciando i tempi di cottura. Il farro è composto per circa il 10 % da acqua, proteine al 18%, il 6,8 % di fibre alimentari, amido 58,5 %, grassi 7 % e zuccheri 2,7%. Ricco di vitamine: Le vitamine sono la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina E e K. I minerali sono: potassio, ferro, calcio, rame, sodio e fosforo. Per saperne di più visitate QUI’

Ingredienti per 4 persone

400 gr di farro perlato
100 gr di guanciale
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cipolla
1 carota
1 peperoncino rosso
1/2 litro di brodo vegetale
sale, pepe q.b.
Preparazione
Tritate la cipolla, la carota e fateli imbiondire nell’olio caldo insieme a un pezzetto di peperoncino.
Aggiungete il guanciale tagliato a dadini e fatelo rosolare.
Prima che il guanciale si secchi troppo,versate il brodo caldo e portatelo ad ebollizione: appena l’avrà raggiunta, unite il farro lavato sotto l’acqua corrente e ben scolato.
Abbassate la fiamma, chiudete la casseruola e portate la zuppa a cottura completa aggiungendo, se necessario , ancora un pò di brodo, salate e pepate.
Quando la vostra zuppa di farro perlato con guanciale sarà ben cotta versatela in una terrina di servizio calda, e portatela in tavola accompagnandola con rettangoli di pane casareccio affettato grosso.

Zuppa-di-farro-perlato-con-guanciale-800x600 Zuppa di farro perlato con guanciale

Questa calda Zuppa di farro perlato con guanciale e un’ottima idea per questi giorni grigi.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Zuppa di farro perlato con guanciale

Biscotti con farina di mais senza glutine

share_save_120_16 Biscotti con farina di mais senza glutine

Biscotti con farina di mais senza glutine

biscotti-con-farina-di-mais-senza-glutine-e1479286812473 Biscotti con farina di mais senza glutine

Biscotti con farina di mais senza glutine

Oggi vi preparo questi biscotti con farina di mais senza glutine ottimi con il te o in qualsiasi momenti della giornata.
Sono dei biscotti leggeri e friabili preparati con la farina di mais a grana fine (ad intenderci la farina per preparare la polenta) con la farina di riso, e senza burro.
Questi biscotti sono ideali per è intollerante al glutine.
Biscotti con farina di mais senza glutine Trovae quì le altre ricette senza glutine.
Ingredienti
200 gr di farina di mais
250 gr di farina di riso
100 gr di amido di mais
100 gr di olio di mais
150 gr di zucchero
2 uova
mezza bustina di lievito per dolci
una bacca di vaniglia
un pizzico di sale.
Preparazione
In una ciotola setacciate la farina di mais, la farina di riso, l’amido, il lievito, la vaniglia e un pizzico di sale.
In un’altra ciotola sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete l’olio di semi di mais e mescolate fino ad avere una bella crema.
Versate le farina nelle uova ed impastate fino ad ottenere un composto come una frolla, trasferite il tutto su una spianatoia infarinata con la farina di riso e continuate ad amalgamare il composto fino a formare una palla che lascierete riposare per circa 1 ora avvolta nella pellicola trasparente in frigorifero.
Stendete la frolla sul tavolo da lavoro sempre aiutandovi con della farina di riso, stendete l’impasto in uno spessore di circa mezzo cm.
Con un bicchiere ricavate dei dischetti, poi con un bicchiere più piccolo ritagliate il centro del dischetto per ottenere la giambellina, o utilizzate le formine a vostro gusto.
Spennelate la superfice dei biscotti con il latte di soia (o se preferite potete utilizzare anche il latte, spolverizzate con lo zucchero e infornate a forno caldo a 180°C per 20 minuti, o fino alla doratura desiderata.
Questi biscotti con farina di mais senza glutine Sono ottimi con il te.
 Seguitemi su blog In cucina con Marghe E   fan bage di facebook 
biscotti-con-farina-di-mais-senza-glutine-1-800x600 Biscotti con farina di mais senza glutine
share_save_120_16 Biscotti con farina di mais senza glutine

Zuppa di legumi misti con crostini

share_save_120_16 Zuppa di legumi misti con crostini

Zuppa di legumi misti

Zuppa-di-legumi-misti-1-e1478696121176 Zuppa di legumi misti con crostini

Zuppa di legumi misti

Oggi vi propongo una zuppa di legumi misti, un’ottimo piatto ricco di proteine, adatto per questa stagione autunnale.  PER 100 gr di questa zuppa  abbiamo 320 calorie, 1,90 g  di grassi, 51,20 di carboitrati g di cui zuccheri 1,37 g, 1,90 g di fibre, e di proteine 23,50 g.

Ingredienti per 4 personi
50 gr di piselli spezzettati
50 gr di lenticchie
50 gr di fagioli borlotti
20 gr di adzuki verdi
20 gr fagioli bruni
20 gr di lenticchie decorticate
20 gr di fagioli tondini
20 gr di fagioli dall’occhio
20 gr di fagioli rossi
50 gr di ceci
20 gr di fave sgusciate
20 gr di fagioli corona
20 gr di fagioli neri messicani
una costa di sedano
1 dado
2 spicchi di aglio
1 patata
sale, pepe q.b.
6 crostini di pane tostato
Preparazione
Prepatare un soffritto di cipolla, aggiungere i legumi lavati e fare tostare qualche minuto.
Aggiungere un litro e mezzo di acqua, un dado una costa di sedano 2 spicchi di aglio e, a piacere una patata tagliata a cubetti.
lasciare cuocere per 50 minuti a fuoco lento.
A cottura ultimata regolare si sale e pepe.
Tostare sei fette di pane di grano duro, strufirare con uno spicchio di aglio e servire con la zuppa di legumi misti con una spolverata di paprica dolce.

Se preferite potete utilizzare un preparato di legumi misti già pronto, che trovate al supermercato nello scaffale dei legumi. Potete utilizzare i legumi a vostro piacere.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Zuppa-di-legumi-misti-e1478696144161 Zuppa di legumi misti con crostini

 

 

share_save_120_16 Zuppa di legumi misti con crostini

Yogurt di soia come farlo in casa

share_save_120_16 Yogurt di soia come farlo in casa

Yogurt di soia come farlo in casa

yogurt-di-soia Yogurt di soia come farlo in casa

Yogurt di soia come farlo in casa

Chi lo ha detto che non si può fare lo yogurt  di soia in casa? Io ho provato e questo è il risultato. Lo yogurt  di soia  è molto facile da realizzare  serve solo una  yogurtiera elettrica e il gioco è fatto. Otterrete una crema densa e omogenea.

Ingredienti
1litro di latte di soia al naturale
1 vasetto di yogurt intero compatto
Attrezzi yogurtiera elettrica
Preparazione
Mescolate il latte di soia al naturale con un vasetto di yogurt intero naturale (se possibile utilizzate lo yogurt compatto kyr)che è l’unico che ha tutti i fermenti lattici ( Lactobacillus bulgaricus, Streptococcus thermophilus, Lactobacillus acidophilus, Bifidobacterium) amalgamate  fino ad ottenere una consistenza omogenea e liscia.
Versatelo nei vasetti in dotazione della yogurtiera o in una ciotola di vetro senza coprirli, mettete i vasetti di yogurt di soia nella yogurtiera coprite con il coperchio della yogurtiera accendetela e lasciate fermantare per 10-12 ore.
Trascorso il tempo stabilito trasferite il composto in un colapasta ricoperto da un panno bianco e pulito e fate colare fino a quando non fuoriescie tutto il siero.(Otterrete 250 gr di yogurt)
Trasferite lo yogurt  in una ciotolina e conservate in frigorifero a raffreddare.
Consumatelo in 4-5 giorni.
Provatelo vi assicuro che è una vera delizia, se desiderate potete anche aggiungere lo zucchero o del miele (mescolatelo con il latte e lo yogurt prima di metterlo nella yogurtiera) volendo potete consumarlo con della frutta a pezzetti a vostro piacimento, o preferite con i cereali.
yogurt-di-soia-1 Yogurt di soia come farlo in casa
Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!
 
share_save_120_16 Yogurt di soia come farlo in casa

Biscotti con farina di riso senza burro

share_save_120_16 Biscotti con farina di riso senza burro

Biscotti con farina di riso senza burro

biscotti-con-farina-di-riso-senza-burro5-e1474105633699 Biscotti con farina di riso senza burro

Biscotti con farina di riso senza burro , un’ottima idea per chi e intollerante al glutine,

 

Biscotti con farina di riso senza burro

Oggi vi propongo questi gustosi e friabili biscotti con farina di riso senza burro , sono un’ottima idea per chi e intollerante al glutine, senza burro, solo farina di riso, miele, uova, e olio di semi.

Ingredienti

250 gr di farina di riso
75 gr di amido di mais
2 uova
70 gr di olio di semi
2 cucchiai di miele
mezza bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina o una bacca di vaniglia
50 gr di lamelle di mandorle
20 gr di gocce di gioccolato fondente
latte di soia q.b per spennellare e zucchero q.b.

Procedimento

In una ciotola unite la farina di riso, il miele, il lievito, le mandorle, amido di mais, le uova, l’olio di semi, e la vanillina.
Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto morbido è compatto.

Stendete la frolla su tavolo da lavoro aiutandovi con della farina, stendete l’impasto in uno spessore di circa  mezzo cm e ricavate i biscotti con le formine a vostro gusto.
Spennelate la superfice dei biscotti con il latte di soia (o se preferite potete utilizzare anche il latte di mucca o anche acqua), spolverizzate con lo zucchero e infornate a forno caldo a 180°C per 10 minuti, o fino alla doratura desiderata. 

Gustatevi questi biscotti con farina di riso senza burro leggeri e digeribili, friabili e gustosi, ottimi in ogni momento della giornata, con il te o caffè.
Se avete dei problemi con il glutine leggete anche le mie ricette Gluten free ricette facili da preparare e leggeri.

biscotti-con-farina-di-riso-senza-burro-150x150 Biscotti con farina di riso senza burro biscotti-con-farina-di-riso-senza-burro4-150x150 Biscotti con farina di riso senza burro biscotti-con-farina-di-riso-senza-burro2-150x150 Biscotti con farina di riso senza burro biscotti-con-farina-di-riso-senza-burro3-150x150 Biscotti con farina di riso senza burro biscotti-con-farina-di-riso-senza-burro.-150x150 Biscotti con farina di riso senza burro

 

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Biscotti con farina di riso senza burro

Crema inglese o salsa inglese?

share_save_120_16 Crema inglese o salsa inglese?

Crema inglese o salsa inglese

crema-inglese-o-salsa-inglese Crema inglese o salsa inglese?

Crema inglese o salsa inglese

Crema o farcia: la differenza tra creme e le farce consiste nell’utilizzo e nella densità.
La farcia, che è molto più densa (grazie talvolta alli’mpiego di farina o amido) serve esclusivamente a farcire torte e crostate, mentre la crema, meno densa, può anche avere un ruolo di accompagnamento.
Ecco oggi la ricetta della .

Ingredienti

5 tuorli
700 ml di latte intero
140 gr di zucchero
1 scorza di limone

Preparazione

Fate bollire il latte con 70 gr di zucchero e la scorza di limone.
Lavorate a parte i tuorli con altri 70 gr di zucchero finchè sono bianchi e spumosi.
Unite il latte a filo dopo aver eliminato la scorza di limone.
Ponete il composto a bagnomaria e, mescolando sempre far raggiungere il bollore, fate andare fino a quando la crema non velerà il cucchiaio.
Passate poi subito la crema con un colino fine.
Lasciate raffreddare, mescolandola di tanti in tanto perchè non si formi una pellicola in superfice.
Potrete aromatizzare questa crema o salsa, invece che la scorza di limone, con vaniglia, caffè, caramello o con liquore a voi gradito.
Generalmente creme o farce vanno poste a raffreddare in frigorifero prima di essere servite o comunque impiegate, ma per farlo aspettate che si siano perfettamente raffreddate a temperatura ambiente.
Fate attenzione inoltre che nel frigorifero non vi siano alimenti dall’odare forte ( come cipolle, aglio ecc.) che potrebbero facilmente trasmetterlo al dolce; proteggete eventualmente la preparazione coprendola con della pellicola. Crema inglese o salsa inglese

crema-inglese-o-salsa-inglese.-564x600 Crema inglese o salsa inglese?

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Crema inglese o salsa inglese?

Cestini di patate e uova tartufati

share_save_120_16 Cestini di patate e uova tartufati

Cestini di patate e uova tartufati

Cestini-di-patate-e-uova-tartufati Cestini di patate e uova tartufati

cestini di patate e uova tartufati non perdetevi la ricetta, sono facili da preparare

Cestini di patate e uova tartufati

Oggi vi lascio un contorno da leccarsi i baffi, cestini di patate e uova tartufati non perdetevi la ricetta, sono facili da preparare e profumati con l’aggiunta di tartufo o olio tartufato.

INGREDIENTI per 4 persone

6 patate grosse
100 gr di carote,
1 pizzico di sale grosso
4 uova,sale q.b.
pepe q.b.
30 gr di tartufo nero
30 gr di olio oliva
80 gr di scamorza a tocchetti

PREPARAZIONE

Pelate 4 patate grosse, tagliarle a metà nel senso della lunghezza e scavarle con un coltellino.
Sistemarle nella vaporiera con la parte scavata rivolta verso l’alto.
Pelate e tagliate a tocchetti le 2 patate rimaste; tagliate anche le carote a dadinie sistemare entrambe le verdure nel cestello con le patate.
Versare l’acqua con il sale grasso coprite con il coperchio e cuocere per 20 minuti.
Dopo passati 15 minuti togliere il coperchio e rompere un uovo al centro di ogni patata, salate con un pizzico di sale e pepe e una piccola grattuggiata di tartufo, richiudere e cuocere ancora per 15 minuti. Il tartufo potete sostituirlo  anche olio tartufato.
Accendere il forno a 180°c.
Foderare una pirofila con carta da forno,oleare con un po d’olio, sistematevi le patate con l’uovo e distribuire su ogni patata i dadini di scamorza.
Passare in forno caldo per circa 15 minuti.
Condire le carote e le patate a dadini con olio extravergine di oliva, salare, pepare e sistemarle al centro di piatto da portata.
Adagiare intorno i cestini di patate e terminate con una grattugiata di tartufo.Servire caldo.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Cestini di patate e uova tartufati

Melanzane ripiene di verdure e feta greca

share_save_120_16 Melanzane ripiene di verdure e feta greca

Melanzane ripiene di verdure e feta greca

Melanzane-ripiene-di-verdure-e-feta-greca Melanzane ripiene di verdure e feta greca

Oggi vi propongo un piatto molto gustoso le melanzane ripiene di verdure e feta greca.

Melanzane ripiene di verdure e feta greca

Oggi vi propongo un piatto molto gustoso le melanzane ripiene di verdure e feta greca.

Ingredienti per 4 persone
2 grosse melanzane
200 gr di pomodori
1 cuore di sedano
2 zucchine
1 peperone rosso e uno verde
100 gr di feta greca
origano
5 foglie menta
sale e peope q.b
olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
PREPARAZIONE
Lavate le melanzane.
Tagliate le melanzane a metà nel senso della lungezza e, con un coltellino, togliete la polpa formando 4 barchette.
Tagliate la polpa a dadini e tenetela da parte.
Cospargete le barchette ottenute con un pizzico di sale e mettetele capovolte a perdere l’acqua amarognola.
Pulite il peperoni eliminando picciolo, semi e filamenti, lavateli, asciugateli e tagliateli a dadini; tagliate a dadini anche il sedano, e le zucchine.
Mettete la polpa di melanzane in una padella con 5 cucchiai di olio, aggiungete l’aglio tritato e tutte le altre verdure preparate e fatele soffriggere finche non saranno dorate.
Poi sgocciolate e riunitele in una ciotola e lasciatele raffreddare.
Unite alle verdure i pomodori tagliati a dadini e privati dai semi, la feta tagliata a dadini, e la menta; aggiustate di sale e pepe.
Sgocciolate le barchette di melanzane, lavatele per eliminare l’eccesso di sale e asciugatele con carta da cucina e riempitele con le verdura.
Sistematele sulla placca foderato con carta da forno, irroratele con poco olio extravergine di oliva e passatele in forno a 180° per circa 40 minuti.
Profumate con una spolverata di origano e servite.
Melanzane-ripiene-di-verdure-e-feta-greca1 Melanzane ripiene di verdure e feta greca
 Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!
share_save_120_16 Melanzane ripiene di verdure e feta greca

Insalata di riso venere “fantasia colorata”

share_save_120_16 Insalata di riso venere "fantasia colorata"

Insalata di riso venere “fantasia colorata”

Insalata-di-riso-venere-1 Insalata di riso venere "fantasia colorata"

Questa insalata di riso venere fresca e genuina e un ottimo piatto per vegani e vegetariani

Insalata di riso venere “fantasia colorata”

Questa insalata di riso venere fresca e genuina e un ottimo piatto per vegani e vegetariani con riso “nero venere” e tanti buoni ortaggi. Il riso Venere è una varietà  di riso italiano. Il riso Venere è un tipo di riso integrale di color viola molto scuro; per questo  viene anche detto riso nero. Oltre all’aspetto particolare, ha un gusto a sé stante ed un aroma che ricorda fortemente l’odore del pane appena sfornato.
Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/alimentazione/riso-venere.html  date un’occhiata.

Ingredienti per 4 persone

300 gr di riso nero (venere)
1 peperone verde piccolo
2 pomodori maturi ma sodi
4 cetriolini sott’aceto o fresco
origano fresco
4 foglie si basilico
150 gr cucchiai di piselli già cotti
150 gr di mais già cotto
1 zucchina
10 noci sgusciati
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
Preparazione
Lessate il riso venere in abbondante acqua salata. Scolatelo e lasiatelo raffreddare in una insalatiera.
Lavate tutti gli ortaggi.
Intanto eliminate picciolo, semi e nervature bianche del peperone e tagliatelo a dadini, tagliate a dadini anche i cetriolini.
Tagliate a metà i pomodori eliminate i semi e riduceteli a dadini.
Tagliate a julienne la zucchina.
Riunite tutti gli ingredienti preparati nell’ insalatiera dove avete messo a raffreddare il riso, aggiungete anche il maisi, piselli, noci e conditeli con 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva qualche goccio di aceto (se vi piace) sale e pepe.Spolverizzate con origano e basilico spezzettato tra le dita, mescolate e servite la vostra i
nsalata di riso venere “fantasia colorata”

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

  .

share_save_120_16 Insalata di riso venere "fantasia colorata"

Crema caffè fredda come al bar

share_save_120_16 Crema caffè fredda come al bar
Crema caffè fredda come al bar
crema-caffè-fredda-come-al-bar-450x600 Crema caffè fredda come al bar

Crema caffè fredda come al bar

Avete voglia di qualcosa di fresco e goloso? Ecco questa crema caffè fredda come al bar, fatto in casa e senza panna. Facile da preparare basta avere a disposizione sempre in frigorifero del caffè freddo e del latte congelato, e quando volete qualcosa di fresco in un attimo è pronto.
Ingredienti per 4 persone
200 ml di latte congelato
50 ml di caffè ristretto
2 cucchiai di zucchero
Procedimento
Il giorno prima di preparare la crema caffè fredda come al bar dovete
mettete il latte a congelare suddiviso in 4 bicchieri di carta (50 ml per bicchiere).
Preparate il caffè ristretto zuccheratelo con 1 cucchiaio di zucchero lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente, poi mettelelo in frigorifero.
QUANDO TUTTO è FREDDO E CONGELATO, riprendete il caffè e mettetelo in un frullatore insieme al restante zucchero.
Frullate il caffè per pochi secondi, giusto il tempo di mischiare i due ingredienti.
Unite il latte congelato e frullate il tutto per qualche minuto, quando il latte si è amalgamato agli altri ingredienti ed il composto è diventato gonfio, cremoso e spumoso la  crema caffè fredda come al bar è pronta da servire.
Decorate con chicchi di caffe al cioccolato e cannuccia, questa crema si può essere gustato anche al cucchiaio.
Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!
share_save_120_16 Crema caffè fredda come al bar

Fusilli alla crudaiola senza glutine

share_save_120_16 Fusilli alla crudaiola senza glutine

Fusilli alla crudaiola senza glutine

Fusilli-alla-crudaiola-senza-glutine-800x600 Fusilli alla crudaiola senza glutine

Fusilli alla crudaiola senza glutine

La pasta alla crudaiola è un piatto facile e veloce da realizzato. Infatti prende il nome crudaiola perchè il suo condimento è tutto a crudo.
Vi occorrono pochi ingredieti per creare questo piatto di  fusilli alla crudaiola senza glutine, fresco da gustare nelle giornate estive.
Ingredienti per 4 persone
350 gr di fusilli senza glutine
500 gr di pomodori maturi
sale e pepe q.b.
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
qualche foglia di basilico
150 gr di mozzarella per pizza
Preparazione
Pulite, tagliate a pezzetti i pomodori, la mozzarella e, trasferiteli in una insalatiera, unite il basilico tagliato grossolanamente, sale, pepe,origano, olio e mescolate bene tutti gli ingredienti.
Lessate i fusilli senza glutine (o altro formato a vostro piacere) in abbondate acqua salata, scolateli al dente, versateli nel condimento, mescolate molto bene e servite.
Io ho utilizzato pochi ingredienti ,ma se a voi piace potete anche aggiungere altri ingredienti, (olive, cipolle fresche o quello che suggerisce la fantasia.
Gustatevi qusto piatto di fusilli alla crudaiola senza glutine.
Se in famiglia non c’è nessuno che ha problema di glutine, utilizzate pure la pasta normale.
Accompagnate come secondo piatto una bella insalata mista.
Adesso non mi resta che augurarvi buon appetito.
Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!
share_save_120_16 Fusilli alla crudaiola senza glutine

Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

share_save_120_16 Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Zuppa piselli  fave fresche al sapore di orto

Zuppa-piselli-fave-fresche-al-sapore-di-orto-791x600 Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Per oggi un piatto molto semplice, fresco, e gustoso con gli ortaggi del mio orticello. Questa zuppa piselli  fave fresche al sapore di orto mi fa ricordare la mia infanzia, quando mia mamma la preparava, in casa c’era un profumo di campagna. Vi propongo questa zuppa di piselli e fave.

Ingredienti

250 gr di fave fresche sgusciate,
250 gr di piselli freschi
7-10 pomodorini,
1 cipolla piccola
2 foglie di alloro,
5 cucchiai di olio evo,
brodo vegetale o acqua q.b.
qualche foglia di basilico
sale q.b.

Preparazione

Sgusciate le fave fresche e i piselli, sciaquatele con cura.
Tagliate sottile la cipolla e fatela appassire in poco olio, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi e lasciate cuocere per 5 minuti.
Unite le fave sgusciate i piselli, l’alloro, il basilico, un pizzico di sale e fate insaporire per qualche minuto.
Versate un bicchiere di brodo vegetale bollente e portate a cottura.
Se si asciugasse troppo aggiungete altro brodo.

Le fave, sono ricchi di proteine e poveri di grassi, hanno anche proprietà terapeutiche, come la capacità di abbassare il colesterolo e contrastare l’anemia. Le fave apportono  solo 55 Kalorie per 100 g. sono ricche di (ferro, potassio, magnesio,selegno, rame, e vitamine soprottutto la vitamica C In alcuni soggetti può provocare una reazione allergica.

I piselli apportono 81 calorie per 100 g. mentre le proteine sono 7 grammi/100 grammi. Infine, i piselli sono molto ricchi di fibre, contenute prevalentemente nella pellicola che riveste il pisello, svolge un’importante funzione stimolante dell’intestino.

Zuppa-piselli-fave-fresche-al-sapore-di-orto-1-785x600 Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Zuppa piselli fave fresche al sapore di orto

Pomodori e peperoni ripieni con quinoa

share_save_120_16 Pomodori e peperoni ripieni con quinoa

Pomodori e peperoni ripieni con quinoa

Pomodori-e-peperoni-ripieni-con-quinoa-800x581 Pomodori e peperoni ripieni con quinoa Pomodori e peperoni ripieni con quinoa

Oggi vi lascio una ricetta molto semplice da preparare.  Si tratta di pomodori e peperoni ripieni con quinoa, un piatto molto gustoso e saporito.

Ingredienti (per 4 persone)

4 pomodori ramati ben sode
4 peperoni gialli a corno
150 gr. di quinoa
2 patate medie
4 cucchiai di parmigiano
4 pomodorini secchi
1 cucchiaino di prezzemolo tritato
un pizzico di origano
1 zucchina
5 foglioline di menta
sale, pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa cuocete la quinoa con 300ml di acqua, quando inzia a bollire abbassate la fiamma, coprite con il coperchio e fate cuocere per 10 minuti.
Spegnete il fuoco e lasciate riposare a pentola coperta per 5 minuti.
Scolatela e lasciate raffreddare.
Lessate le patate in acqua, la patata serve a far legare il composto, (oppure potete sostituirla con 3 cucchiai di ricotta e 1 uovo).
In una ciotola versate la quinoa, le patate, la zucchina tagliata a julienne e tutti gli altri ingredienti tagliati molto sottilmente.
Mescolate molto bene il composto e lasciate riposare per un’ora, in modo che tutti gli ingredienti prendono sapore.
Intanto lavate i pomodori, tagliate la calotta superiore lasciando il picciolo, scuotateli eliminado i semi, la stessa cosa fate ai pereponi, lavateli tagliateli per il lungo ed eliminate i semi e la parte bianca.
Con il composto riempite i pomodori, i peperoni, sistemateli in una teglia unta con un filo d’ olio extravergine di oliva e fate gratinare in forno caldo a 180°C per 20 minuti.

13321628_11206202246695679137590461795794782_n-320x216 Pomodori e peperoni ripieni con quinoa Pomodori-e-peperoni-ripieni-con-quinoa1-320x216 Pomodori e peperoni ripieni con quinoa Pomodori-e-peperoni-ripieni-con-quinoa-320x233 Pomodori e peperoni ripieni con quinoa Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

share_save_120_16 Pomodori e peperoni ripieni con quinoa

Ciambella con ciliegie senza glutine

share_save_120_16 Ciambella con ciliegie senza glutine

Ciambella con ciliegie senza glutine

ciambella-con-ciliegie-senza-glutine-766x600 Ciambella con ciliegie senza glutine Ciambella con ciliegie senza glutine

Questa ciambella con le ciliegie senza glutine e ideale per chi soffre di  allergia al glutine, perche non contiene farina di grano. Preparata con farina di riso, fecola di patate e farina di mandorle. Accompagnate questa ciambella con della salsa di ciliegie.
Ingredienti
2 uova
3 cucchiai di zucchero
50 gr di farina di riso
50 gr di fecola di patate
130 gr di farina di mandorle
mezza bustina di lievito per dolci
30 gr di olio di semi
un pizzico di sale
200 gr di ciliegie fresche snocciolate
Procedimento
Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto ben gonfio e spumoso, ci vorranno almeno 20 minuti.
Incorparatevi l’olio, la farina di riso, la fecola, e la farina di mandorle.
Continuate a mescolare con una spatola a mano, infine aggiungete il lievito sciolto in 2 cucchiai di acqua e mescolando dal basso verso l’alto.
Versate il composto in una teglia a forma di ciambella da 18-20 cm di diametro imburrata e infarinata.
Disponete le ciliegie sulla superfice, e date una bella spolverizzata di zucchero.
Cuocere la ciambella in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti.
Servite la vostra ciambella con le ciliegie senza glutine con salsa di ciliegie
13240746_111629600510989_3420598970066491727_n-320x233 Ciambella con ciliegie senza glutine 13315284_1116359945095595_2708521376726152276_n-320x240 Ciambella con ciliegie senza glutine
Per la salsa
Ingredienti
400 gr di ciliegie
70 gr di zucchero
succo di mezzo limone
Preparazione
Lavate e togliete i piccioli e noccioli alle ciliegie, fatele scolare bene.
Cuocete le ciliegie con lo zucchero e il succo di limone.
Fate cuocere a fuoco basso per 7-10 minuti.
Fate raffreddare il tutto.
Frullate, la frutta in modo che risulti omogenea e morbida.
Versate la salsa sulla fettina della ciambella.
13307337_1118809964850593_7156058509681982814_n-320x240 Ciambella con ciliegie senza glutine 13332778_1118810018183921_4233378380202635040_n-320x328 Ciambella con ciliegie senza glutine
Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!
share_save_120_16 Ciambella con ciliegie senza glutine

Polpette vegetariane con quinoa

share_save_120_16 Polpette vegetariane con quinoa

Polpette vegetariane con quinoa

Polpette-vegetariane-con-quinoa-769x600 Polpette vegetariane con quinoa

Polpette vegetariane con quinoa

Oggi polpette vegetariane con quinoa. La quinoa si presta in tantissimi piatti, ideale per preparare deliziose  insalate, preparare anche delle golose polpette. Infatti oggi ho voluto prepararvi queste squisite polpette vegetariane. La quinoa è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Chenopodiaceae

Ingredienti per 4 persone

200 gr. di quinoa
2 patate medie
4 cucchiai di parmigiano
4 pomodorini secchi
1 cucchiaino di prezzemolo tritato
un pizzico di origano
5 foglioline di menta
1 zucchina piccola grattugiata
10 fiori di zucca
sale, pepe q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.
pangrattato q.b.

Preparazione

Lavate la quinoa sotto l’acqua corrente
Portate a ebolizzione 200gr di quinoa con 400ml di acqua, quando inzia a bollire abbassate la fiamma, coprite con il coperchio e fate cuocere per 10 minuti.
Spegnete il fuoco e lasciate riposare a pentola coperta per 5 minuti.
Trasferite la quinoa in una ciotola capiente e lasciate raffreddare.

13254178_111648436508315_8361070071235416198_n-320x240 Polpette vegetariane con quinoa Intanto lessate le patate, pelatele e schiacciatele con una forchetta e unitele alla quinoa, unite anche i fiori di zucca, le zucchine, i pomodori secchi sott’olio, la menta, il prezzenolo, tagliato tutto molto fine, aggiungete il parmigiano, salate, e pepate.
L’impasto dovrà avere una consistenza non troppo morbido.

                                                             13315630_111648439508150_8193973933281226251_n-320x240 Polpette vegetariane con quinoa
Amalgamate il tutto e formate delle polpette di circa 5 cm di diametro schiacciandole un pochino, passatele nel pangrattato.

13239989_1116484308416492236567625979588302_n-320x226 Polpette vegetariane con quinoa
13267802_111648421846501_2817074583904089636_n-320x240 Polpette vegetariane con quinoa

Trasferite le polpette in una pirofila unta con un pochino di olio rigirandole per farle ungere.
Infornate per 20 minuti in forno preriscaldato a 180°C.
Sono pronte quando le vedrete ben dorate.
Servitele le polpette vegetariane con quinoa con una bella insalate mista.

13260087_111686548416268_4848183054486190389_n-320x240 Polpette vegetariane con quinoa Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

pixel Polpette vegetariane con quinoa
share_save_120_16 Polpette vegetariane con quinoa