Tronchetto di polenta farcito

Tronchetto di polenta farcito: un’idea gustosa composta da un rotolo di polenta farcito con besciamella e salsiccia. Questa è una ricetta perfetta da servire in occasione delle festività natalizie, può essere preparata in anticipo e scaldata poco prima di servirla a tavola. Serve qualche accortezza nell’avvolgere la polenta, ma se mi seguirete nella spiegazione capirete che non è poi così difficile.

Potete seguire le mie ricette anche sulla mia pagina FACEBOOK

Sui miei canali social—> Instagram – Pinterest – Twitter – YouTube – TikTok.

Vi lascio anche altre sfiziose versioni da provare:

Tronchetto di polenta farcito
Tronchetto di polenta farcito: procedimento
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàInverno

Ingredienti per il “Tronchetto di polenta farcito”

150 farina per polenta (istantanea )
1 l acqua
300 g salsicce
400 g besciamella
2 pizzichi sale

Strumenti per il “Tronchetto di polenta farcito”

Passaggi

1) Pesate gli ingredienti per la polenta, io uso quella istantanea che cucina in un minuto, quindi porto a bollore l’acqua, aggiungo il sale, a pioggia la farina di mais, mescolo di continuo ottenendo una consistenza morbida, sì… perché per realizzare questa ricetta dovrete ottenere una polenta morbida che non si rompa appena l’arrotolate.

2) Al termine della cottura trasferitela in una teglia rettangolare (grande 30 x 40) foderata con carta forno e distribuitela su tutta la superficie.
3) Intanto preparate la besciamella e private del budello le salsicce.

4) Cucinate le salsicce mettendole in una padella, con una forchetta riducetele a pezzetti piccoli.
N.B: a piacere potete cucinarle con 1 cucchiaio d’olio, io senza nessun aggiunta.
5) Dopo pochi minuti (circa 5) saranno cotte.
6) A questo punto iniziate a farcire la polenta che nel frattempo si sarà un pochino rassodata.

7) Iniziate versando 250 g di la besciamella che dovrà ricoprire la superficie, tralasciate 1 cm nei bordi esterni.
8) Ora i tocchetti di salsiccia cotti.
9) È arrivato il momento più delicato della ricetta, formare il rotolo, io vi consiglio di arrotolare la polenta farcita solo quando si staccherà completamente senza difficoltà dal bordo, quindi non dovrà essere né bollente né fredda, dovrà essere calda tendente al tiepido, in questo modo si arrotolerà senza rompersi.

10) Avvolgetela nella carta forno e lasciate raffreddare.
11) Appena il rotolo si sarà raffreddato completamente riprendetelo tagliate il bordo esterno in obliquo togliendo una piccola porzione, poi l’altro tagliando una pozione maggiore, questa assemblatela lateralmente al tronco centrale.
N.B: se dovete spostarlo in un altro piatto aiutatevi trasferendolo delicatamente dalla carta al piatto, poi le parti tagliate prelevatele con le spatole larghe per dolci.

12) Ora versate la rimanente besciamella, distribuitela su tutta la superficie, se dovete servire in tavola ripassate il tronchetto in forno per qualche minuto così lo gusterete caldo.
Io come potete vedere nell’immagine l’ho servito con rucola e dadini di pomodoro. 🙂

Tronchetto di polenta farcito
Tronchetto di polenta farcito

Conservazione

Il tronchetto si mantiene bene per 2 – 3 giorni in frigorifero in un contenitore ermetico.

Domande e Risposte

– Posso usare la polenta bianca per realizzare la ricetta?

Sì, se la preferisci nulla vieta l’utilizzo.

– Potrei aggiungere il sugo nella farcia?

Certamente, puoi preparare un sughetto di salsiccia cucinando tutto insieme, occorrerà più tempo per la cottura, ma puoi sempre anticipare preparando la farcia in anticipo.

– Al posto della salsiccia di maiale posso usare la salsiccia di pollo?

Certo, se la preferisci.

– Se il rotolo si rompe come posso recuperare?

Avvolgilo nella carta, compattalo con le mani, in modo da comprimerlo per bene, essendo ancora caldo puoi ancora ottenere un buon risultato, lascialo raffreddare e una volta freddo procedi come sopraindicato. 🙂

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.