Cantucci

Cantucci: dolcetti secchi arricchiti con le mandorle. Questi sono biscottini storici tipici della cucina tradizionale Toscana, conosciuti in tutta Italia come i “Biscotti di Prato”. Devo dire che imparai a realizzarli anni fa, ma con il tempo li ho riproposti aggiungendo il burro nell’impasto e un pochino di ammoniaca per dolci. Ad oggi mi piace riproporli e regalarli in occasioni speciali, magari accompagnandoli ad una buona bottiglia di vin santo!

Potete seguire le mie ricette anche sulla mia pagina FACEBOOK

Sui miei canali social—> Instagram – Pinterest – Twitter – YouTube – TikTok.

Cantucci
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per i “Cantucci”

500 g farina 00
200 g zucchero
100 g mandorle pelate
3 uova (+ 1 tuorlo per spennellare la superficie)
60 g burro (morbido)
1 cucchiaino ammoniaca per dolci (in sostituzione potete usare il lievito per dolci)
scorza d’arancia
1 pizzico sale

Strumenti per i “Cantucci”

Passaggi

1) Pesate gli ingredienti.

2) In una ciotola setacciate la farina insieme al cucchiaino di ammoniaca per dolci.
3) Ora unite lo zucchero e un pizzico di sale.
4) Grattugiate l’arancia ed unite la scorza direttamente nella ciotola.

5) Sbattete velocemente le uova, ed unitele agli ingredienti secchi impastate, ed unite anche i dadini di burro ammorbidito, impastate con le mani fino a compattare bene il tutto.
N.B: se notate che il composto è troppo asciutto aggiungete un pochino di latte, al contrario se è troppo appiccicoso aggiungete farina.
6) Infine le mandorle, io le ho inserite intere, se voi volete potete tritarle grossolanamente con un coltello.
Preriscaldate il forno a 200 gradi statico.

7) Impastate bene il tutto trasferendovi su una spianatoia.
8) Quando avrete formato il panetto lo dividete in 3 parti, formate dei filoncini e disponeteli su una teglia rettangolare foderata con la carta forno spennellandoli in superficie con un tuorlo d’uovo sbattuto.

9) In forno nella parte centrale per a 180 gradi forno statico per 20 minuti.
10) Sfornateli e appena si saranno raffreddati tagliateli in obliquo dello spessore di circa 2 cm. rimetteteli nella teglia e fateli dorare 7 – 8 minuti da un lato, poi li rigirate e fate dorare per lo stesso tempo abbassando il forno a 160 gradi. Comunque controllare perché ogni forno è a se..

A fine cottura lasciateli raffreddare completamente e poi potete servirli in tavola accompagnandoli con del buon vin santo. 🙂

Conservazione

I cantucci si mantengono bene in sacchetti per alimenti oppure in una scatola di latta per svariate settimane..

Domande e Risposte

Se non voglio aromatizzare con la scorza d’arancia con cosa posso sostituirla?

Potresti sostituirla con la buccia di limone o i semi di un baccello di vaniglia.

Al posto dell’ammoniaca per dolci cosa potrei usare?

Puoi usare il lievito per dolci.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.