Crea sito

Pesto di bietole e pinoli tostati

Il “Pesto di bietole e pinoli tostati” è perfetto per condire la pasta, il riso e i cereali, vi dirò che a mio avviso è indicato anche per arricchire pane tostato per la realizzazione di bruschette ed è ottimo per farcire i rustici. Per realizzarlo basta sbollentare le bietole e tostare per qualche minuto i pinoli, fatto ciò si procede come un normale pesto, io non aggiungo aglio per scelta, perché in questa ricetta prediligo si senta di più il gusto di questo delizioso vegetale e dei pinoli tostati che secondo me conferiscono un gusto ancora più ricco al tutto.. Curiosi di scoprire come procedere? Se la risposta è sì seguitemi in cucina e provatelo anche voi.. 🙂

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfoglie di bietola peso netto
  • 30 gpinoli
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 20 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Sale

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 mixer ad immersione
  • 1 Padella
  • 1 robot da cucina

Preparazione

  1. 1) Pesate gli ingredienti, prendete le foglie di bietola, privatele delle parti rovinate e pesatene 400 gr. netti, poi sciacquatele sotto acqua corrente.

    2) In un’ampia pentola portate a bollore abbondante acqua.

    3)Appena raggiunge il bollore sbollentate le foglie di bietola per 7/8 minuti. Scolatele e lasciatele intiepidire.

  2. 4) Intanto scaldate una padella e mettete a tostare per qualche minuto i pinoli. Fatto ciò tritateli con un robot da cucina.

    5) Per finire strizzate bene le foglie di bietola. Noterete che avendo sbollentato anche le coste queste restano più sode anche dopo i minuti di cottura, quindi consiglio di tagliarle per prime inserendole in un boccale a bordi alti e tritarle con il mix ad immersione aggiungendo due cucchiai di olio, subito dopo aggiungete il resto degli ingredienti, quindi: le parti verdi delle foglie sbollentate, i pinoli tritati, il parmigiano grattugiato e una piccola presa di sale, tritate il tutto.

  3. Pesto di bietole e pinoli tostati

    Ed ecco il “Pesto di bietole e pinoli tostati” pronto per arricchire i vostri piatti. 🙂

    Se vi piacciono le bietole vi consiglio di provare anche altre ricette con questo squisito ingrediente, in questa pagina troverete svariate idee —> CLICCA QUI.

    Trovate tutte le mie ricette sui social e sulla mia pagina Facebook.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.