Crea sito

Marmellata di mele cotogne

La marmellata di mele cotogne è la mia preferita in assoluto! So che molti storceranno il naso perchè continuo a chiamarla marmellata, ma sono sempre stata abituata a chiamarla così e il termine confettura proprio non mi viene! La marmellata è solo quella preparata con agrumi, la confettura è quella preparata con altri tipi di frutta. Ho studiato va bene, ma permettetemi di continuare a chiamarla marmellata! Sono abitudinaria io! Dunque, tornando alle mele cotogne, posso solo dire che è uno dei frutti autunnali che più mi dà gioia, proprio perchè penso alle gustose marmellate che si ottengono, senza tralasciare la buonissima cotognata! Il frutto sembra essere originario del Medio Oriente, è un tipo di mela dal sapore acidulo, quindi non può essere gustato al naturale, ma solo preparando deliziosissime marmellate. Ed ora vediamo come prepararla!

Marmellata di mele cotogne ricetta
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    3 Barattoli medi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 1,5 kg Mele Cotogne
  • 500 g Zucchero

Preparazione

  1. Per preparare le mele per la marmellata dovrete faticare un pò, perchè il frutto è duro e bitorzoluto.Tagliate le mele a metà, eliminate il torsolo centrale, i semi e le parti ammaccate se presenti. Mettete la polpa in una ciotola e pesatela, dovreste ottenere circa 1 kg di mele. Lavate le mele cotogne perfettamente ed asciugatele con un canovaccio pulito.

  2. Mettete la polpa in una pentola, versate lo zucchero e cominciate a cuocere, mescolando ogni tanto.

  3. Dopo circa 30 minuti, frullate la marmellata con un mixer ad immersione e cuocetela ancora per 15 minuti. Non occorre aggiungere nessun tipo di addensante.

  4. Versate la marmellata nei vasetti ben puliti, chiudete per bene e lasciatela raffreddare. Conservate in frigo. Potete utilizzare questa deliziosa marmellata di mele cotogne spalmata sulle fette biscottate o sul pane a colazione oppure per preparare deliziosi dolci e crostate!

  5. Marmellata di mele cotogne facile

Note

  • Chi mi segue da tempo sa che il mio motto è “Semplificarsi la vita in cucina!” Quindi personalmente non sterilizzo i vasetti, perchè faccio sempre dosi minime di qualsiasi marmellata o confettura, dosi che finiscono subito. Quindi conservo la marmellata in frigo. Se voi volete prepararne dosi massicce, procedete alla sterilizzazione dei vasetti!
  • Se preferite, potete anche far bollire le mele in acqua per 10 minuti prima di mondarle, io preferisco tagliarle senza farle bollire.
  • Alcuni aggiungono del succo di limone durante la cottura, per rendere la marmellata più chiara, io preferisco non aggiungerlo perchè la marmellata di mele cotogne mi piace dolce e non con quel leggero retrogusto di limone.
  • Non fate cuocere la marmellata più del tempo indicato, altrimenti risulterà troppo densa, diventerà una cotognata.
  • Se vi piacciono le marmellate, segnatevi anche la ricetta della mia MARMELLATA DI FRAGOLE CON AGAR AGAR.
  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

© 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Crema di broccoli e patate Successivo Zucca gratinata con patate dolci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
UA-52904864-3