Penne con polpo e zafferano

La preparazione di queste penne con polpo e zafferano è veramente veloce, cioè veloce se acquistate il polpo già cotto. Se invece lo preparate con il polpo ancora da cuinare il tempo diventa più lungo in quanto oltre la cottura c’è da calcore anche il tempo di riposo. Comunque dopo aver cucinato il polpo, il piatto diventa veramente veloce. Questo piatto lo potete trasformare anche in una gustosa insalata di pasta, basta preparare gli ingredienti come indicato in ricetta, lasciarli raffreddare, e mescolarli con un filo di olio crudo e qualce foglia di basilico.

penne con polpo e zafferano
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per le penne polpo e zafferano

320 penne rigate
1 polpo
1 zucchina
1 scalogno
2 bustine zafferano
200 ml brodo vegetale
10 ml olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

380,14 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 380,14 (Kcal)
  • Carboidrati 62,92 (g) di cui Zuccheri 3,99 (g)
  • Proteine 25,41 (g)
  • Grassi 4,79 (g) di cui saturi 1,12 (g)di cui insaturi 1,62 (g)
  • Fibre 2,18 (g)
  • Sodio 637,72 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 374 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

per cucinare vi serve…

1 Pentola a pressione
1 Padella
1 Tagliere
1 Coltello

Preparazione delle penne polpo e zafferano

Mettete sul fuoco la pentola a pressione con 400ml di acqua, portate a bollore, quindi immergete i tentacoli del polpo per farli arricciare. Questa operazione serve solo per l’estetica, per avre i tentacoli arricciati. Fatta questa operazione mettete il polpo nella pentola, chiudete ermeticamente e a fiamma alta iniziate la cottura. appena inizia a fischiare, abbassate la fiamma e fate cucinare per 12 minuti. Trascorso questo tempo spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il polpo nella sua acqua. Io questa operazione la faccio sempre il giorno prima.

penne con polpo e zafferano

Lavate la zucchina, spuntatela, tagliatela a metà in senso orizzontale quindi dai due tronchetti, ricavate dei bastoncini.

penne con polpo e zafferano

Togliete il polpo dalla pentola a pressione e dividete i tentacoli dalla testa. Tagliate quest’ultima a meta nel senso della lunghezza, quindi tagliatela a pezzetti. Tagliate i tentacoli a tocchetti.

penne con polpo e zafferano

Preparare il brodo vegetale e scioglietevi le bustine di zafferano Io ho usato il mio dado vegetale.

Mettete sul fuoco una padella con l’olio EVO e appassite lo scalogno tritato finemente.

penne con polpo e zafferano

Dopo alcuni minuti aggiungete i bastoncini di zucchine

penne con polpo e zucchine

Aggiungete poi il polpo tagliato a tocchetti.

penne con polpo e zucchine

Infine aggiungete il brodo con lo zafferano. Lasciate insaporite tutto per 5 minuti

penne con polpo e zafferano

Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e versatela nella padella con il condimento e mescolate bene. Aggiungete la rucola, regolate di sale e cospargete con una abbondante macinata di pepe.

FAQ (Domande e Risposte)

Se non possiedo la pentola a pressione per quanto tempo debbo cucinare il polpo in pentola normale?

Per un polpo di questo peso il tempo necessario per cucinarlo in pentola normale è di 30 minuti.

Se vuoi essere sempre aggiornato seguimi su Facebook Instagram Pinterest


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.