Cous cous con polpo e gamberi

Il cous cous con polpo e gamberi con verdure, è un piatto completo e gustoso. Io ho usato cous cous precotto quindi la preparazione risulta più facile. Cuocendo poi il polpo nella pentola a pressione, si dimezza il tempo di preparazione.

cous cous con polpo e gamberi
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Cous cous precotto 250 g
  • Polpo 800 g
  • Gamberi 150 g
  • Fagiolini 100 g
  • Melanzane piccola 1
  • Zucchine piccola 1
  • Cipolla piccola 1
  • Carote 1
  • Limone 1
  • arancia 1
  • Tabasco q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate e asciugate il polpo e metterlo in una pentola con abbondante acqua fredda. Coprite e portate a bollore per circa 40 minuti (in pentola a pressione sono sufficienti 20 minuti dal sibilo).

    In un bicchiere versate il succo del limone, dell’arancia, 4 cucchiai di olio evo, 3 gocce di Tabasco, un pizzico di sale e acqua in quantità sufficiente a raggiungere il peso del cous cous. Mettete il cous cous in una ciotola, versate sopra il miscuglio di liquido preparato, mescolate e sgranatelo e lasciatelo riposare coperto per circa mezz’ora.

    Nel frattempo sgusciare i gamberi e privateli del budellino nero con uno stecchino. Tagliateli in 3 pezzi e fateli saltare in una padella con 2 cucchiai di olio (devono diventare rosa opachi). Aggiustate di sale, toglieteli  dalla padella e metteteli da parte lasciando l’olio nella padella.

    Riducete tutte le verdure a pezzetti, io li ho fatti di circa 1/2 cm, e fatele saltare nello stesso olio dove avete cotto i gamberi per circa 7-8 minuti e salarle alla fine.

    Sgocciolate il polpo dal liquido di cottura e tagliatelo a tocchetti, mescolatelo al cous cous, ai gamberi e alle verdure, aggiustate, se occorre, di sale e lasciate riposare in frigorifero.

    Servite il cous cous a temperatura ambiente.

Note

Se vuoi essere sempre aggiornato segui IOINCUCINA su Facebook e Pinterest

Precedente Mozzarella di bufala con acciughe Successivo Filetti di sgombro ripieni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.