Hamburger di quinoa con fagiolini

Avete mai realizzato ricette utilizzando la quinoa? Io credo che con i semi di questa pianta erbacea si possano creare grandi piatti, la reputo molto versatile e in più ha un ottimo sapore oltre alle innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo. Oggi vi suggerisco di provare gli “Hamburger di quinoa con fagiolini”, un secondo completo e leggero che può soddisfare proprio tutti. Vi spiego brevemente che per la preparazione di questo piatto non ho utilizzato le uova, ma ho compattato gli ingredienti con i ceci, in più ho scelto di cucinarli nel forno. Se vi state chiedendo come fare per realizzarli, seguite questa semplice ricetta..

Potete seguire le mie ricette anche sulla mia pagina FACEBOOK. Sui miei canali social —> Instagram – Pinterest – Twitter – YouTube – TikTok.

Vi lascio qualche ricetta con la quinoa

Hamburger di quinoa con fagiolini
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti per 4 – 5 Hamburger di quinoa con fagiolini

130 g quinoa
250 g fagiolini
150 g ceci in scatola
20 g parmigiano grattugiato (facoltativo)
q.b. prezzemolo tritato
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
2 pizzichi sale

Strumenti per “Hamburger di quinoa con fagiolini”

1 Pentola
1 Padella
2 Ciotole
oppure1 Colino
1 Carta forno
oppure
1 Leccarda

Passaggi

1) Per prima cosa mettete abbondante acqua con un po’ di sale in una pentola e portatela a bollore.

2) Pesate la quinoa e mettetela a tostare per qualche minuto in una padella antiaderente senza aggiungere nessun tipo di condimento.

3) Quando l’acqua raggiunge il bollore cuocetela per 20 minuti.

4) Dopodiché scolate.

Hamburger di quinoa e fagiolini: elaborazione

5) Se utilizzate i fagiolini freschi, spuntateli nelle due estremità opposte, lavateli e bolliteli per 15 minuti. A fine cottura scolateli.

N.B: potete anche optare per la cottura a vapore che vi consiglio, il tempo è di 15 – 20 minuti.

6) Per questa ricetta ho utilizzato i ceci pronti (cotti a vapore), quindi è bastato scolarli, risciacquarli bene dal liquido di conservazione e pesare il quantitativo per realizzare gli hamburger.

7) Tagliate a pezzettini di circa 1 cm. i fagiolini cotti.

8) Tritate bene i ceci con 2 cucchiai d’olio utilizzando il mix ad immersione.

9) In una terrina mettete la quinoa cotta, aggiungete i fagiolini tritati, un cucchiaio d’olio, il prezzemolo tritato, un po’ di sale, il parmigiano grattugiato. Amalgamate bene.

10) Adesso aggiungete la crema compatta di ceci.

11) Amalgamate nuovamente e formate delle grosse polpette, la consistenza è molto morbida ma lavorabile.

12) Preriscaldate il forno in modalità ventilato dovrà raggiungere la temperatura di 180 gradi.

Hamburger di quinoa con fagiolini
Hamburger di quinoa con fagiolini: ricetta finita

13) Appiattite ogni polpetta e passatela bene nel pangrattato. Vi accorgerete che la consistenza di questi hamburger è morbida, non vi preoccupate è la caratteristica di questo tipo di preparazione.

14) Disponeteli distanziandoli in una teglia rivestita con la carta forno unta con un filo d’olio.

16) Cucinate i vostri hamburger per 20 minuti al massimo, quando sono bei dorati in superficie vuol dire che sono cotti. Per gustare al meglio questi hamburger vi consiglio di lasciarli riposare 5 minuti prima di servirli.

Hamburger di quinoa con fagiolini
Hamburger di quinoa con fagiolini

Conservazione

Gli “Hamburger di quinoa con fagiolini” si mantengono bene un paio di giorni in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico.

Sconsiglio di congelarli.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

8 Risposte a “Hamburger di quinoa con fagiolini”

    1. Buongiorno Giulia, io adoro la quinoa e quindi mi diverto a prerarare piatti un po’insoliti utilizzandola come ingrediente principale.. Ottima anche la tua versione.. Grazie e buona giornata.. 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.