Torta alle mele svizzera

Se non avete mai assaggiato la torta alle mele svizzera è il momento di farlo! Questa torta è chiamata anche Veja di mele ed è tipica del Canton Ticino. È una delle torte preferite di Roberto: un gustoso guscio di pasta croccante e morbida allo stesso tempo che racchiude dolci mele immerse in una deliziosa crema, una vera bontà! La ricetta originale prevede la pasta sfoglia come base ma, come sapete, io preferisco preparare le basi in casa quindi ho utilizzato la ricetta della pasta frolla. La farcitura invece contiene, oltre alle mele, una vera e propria crema pasticcera che si cuoce direttamente in forno con la torta! La ricetta originale prevede la panna ma io preferisco utilizzare il latte per la crema. Che dire, è semplicissima da preparare e buonissima da gustare! Servitela tiepida con palline di gelato, vedrete che conquisterà tutti, parola mia! Ideale da servire come dessert, ma anche a colazione o a merenda, insomma sempre! Pronti allora per preparare con me questa deliziosa torta di mele svizzera? Seguitemi in cucina e vediamo assieme come fare!

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, non dimenticate di seguirmi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Torta alle mele svizzera ricetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8/10 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaSvizzera

Ingredienti per la torta alle mele svizzera

Per l’impasto

200 g di farina 00 (o tipo 1 o di farro)
80 ml di olio extravergine di oliva (o 100 grammi di burro)
100 g di zucchero
1 uovo intero
1 pizzico di sale
Buccia grattugiata di 1 limone
4 g di lievito in polvere per dolci

Per il ripieno

3 mele Fuji (o Golden)
1 uovo intero
150 ml di latte intero (o parzialmente scremato)
15 g di farina 00 (o tipo 1 o farro)
25 g di zucchero
Buccia grattugiata di 1 limone

Per non far annerire le mele

Succo di un limone

Per la decorazione

q.b. di zucchero semolato

Cosa ci serve per la torta alle mele svizzera

2 Ciotole
1 Teglia da 26/27 cm
1 Coltello
1 Setaccio
1 Frusta a mano
1 Mattarello
Carta forno

Procedimento per la torta di mele svizzera

Prima di tutto lavate le mele, sbucciatele, tagliatele a metà, eliminate il torsolo e tagliatele a fettine. Aggiungete il succo del limone e mescolatelo con le mele per non farle annerire, tenete da parte.

Fasi

Ora preparate la base della torta. Setacciate la farina in una ciotola con il lievito, aggiungete lo zucchero, l’olio di oliva, l’uovo intero, un pizzico di sale e la buccia grattugiata di 1 limone. Cominciate ad impastare nella ciotola, se vedete che l’impasto non si lega, aggiungete 1 o 2 cucchiai di acqua. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro ed impastate fino ad ottenere un composto liscio, morbido, non appiccicoso.

Fasi.

Con il mattarello, su un foglio di carta da forno, stendete l’impasto in una sfoglia rotonda ed adagiatela in una teglia da 26/27 cm. Con delle forbici da cucina tagliate la parte di pasta che fuoriesce dalla teglia. Disponete sulla sfoglia le fettine di mela, sovrapponendole tra loro.

Fasi...

Ora preparate la crema. Mettete 1 uovo nella ciotola, aggiungete il latte, la farina setacciata, lo zucchero e la buccia grattugiata di 1 limone. Mescolate accuratamente con una frusta a mano.

Torta alle mele svizzera fasi

Versate la crema sulle mele, cercando di coprire uniformemente ogni spazio e richiudete per bene i bordi. Spolverizzate le mele con zucchero semolato e fate cuocere la torta in forno statico preriscaldato, a 180° per circa 40 minuti.

Torta alle mele svizzera fasi.

Fate raffreddare la torta di mele svizzera prima di sformarla su un piatto da portata e servite, deliziosa!

Torta di mele svizzera.

Note

– Come sempre, vi consiglio di attenervi alle istruzioni e temperature del vostro forno di casa per la cottura della torta, ricordate che ogni forno si comporta a modo suo!

– Al posto della pasta frolla, potete utilizzare una pasta sfoglia rotonda di 230 grammi, come prevede la ricetta originale.

– Nella crema, al posto del latte, potete utilizzare la stessa quantità di panna, come prevede la ricetta originale.

– Se non volete aggiungere il lievito nell’impasto, potete ometterlo.

– Con la pasta avanzata fate 2 biscotti per la colazione del giorno dopo!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.