Rigatoni con la frutta secca

I rigatoni con la frutta secca sono un piatto semplicissimo e velocissimo da preparare, proprio un piatto dell’ultimo minuto in cui il condimento è pronto ancor prima che si cuocia la pasta. E’ un pesto, lo possiamo chiamare così, di frutta secca. Può tornarvi utile soprattutto se avete comprato quantità industriali di frutta secca in vista del Natale, e ora non sapete cosa farne. Nella mia città infatti si prepara il cosiddetto “scaccio”, un cestino pieno di tante varietà di frutta secca che si mangeranno a conclusione di ogni pranzo luculliano o durante i lunghi pomeriggi da passare in famiglia.

Ingrediente fondamentale della ricetta un mixer o tritatutto con cui  ridurre in granella sottile la frutta secca di cui disponiamo, si può anche variare, ma lascerei in ogni caso i pistacchi soprattutto per dare un tocco di colore.

Rigatoni con la frutta secca
Rigatoni con la frutta secca

Rigatoni con la frutta secca

Ingredienti:

350 g di rigatoni o tortiglioni
10 nocciole
una ventina di pistacchi
una decina di mandorle
qualche cucchiaio di latte
sale
olio extravergine di oliva

Preparazione:

Lessare la pasta in acqua bollente salata. Lasciare da parte alcuni pistacchi e tritarli, riducendoli in granella. In un mixer riunire il resto della frutta secca, naturalmente privata del guscio, e tritare, aggiungere un pizzico di sale, un po’ di olio e qualche cucchiaio di latte, oppure se ci sono intolleranze  si può usare qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Rimescolare ottenendo una crema che sia sufficiente a ricoprire la pasta, in caso aggiungere ancora del liquido, olio o latte. Scolare la pasta e rimescolarla con il condimento. Spolverizzare con il pistacchio messo da parte.

Potete far seguire a questo primo piatto, già abbastanza ricco e calorico, un secondo piatto come questo:

Gratin di verdure e gamberetti

o se avete esigenze di un pranzo vegetariano potete preparare questo tortino:

Sformato di ricotta e zucca

 

Se vi piacciono le mie ricette non dimenticate di seguirmi mettendo il like alla mia pagina facebook Un’idea al giorno

Precedente Pasta corta con sugo alla mortadella e olive nere Successivo Caponata di carciofi