Purcidduzzi al miele con mandorle tostate

I purcidduzzi al miele con mandorle tostate sono dei dolci natalizi tipici pugliesi, sono di una bontà incredibile! Sono simili agli struffoli napoletani. La ricetta pugliese prevede la preparazione di un impasto simile a quello dei taralli, fritto e amalgamato nel miele, con l’aggiunta di mandorle tostate. Una vera delizia e soprattutto una ricetta che non può assolutamente mancare sulle tavole a Natale o a Capodanno. In questo articolo è proprio la ricetta pugliese che voglio presentarvi; alcune ricette prevedono l’utilizzo delle uova, in questa non vengono usate, ed è quella che preferisco. In Puglia si usa presentare i purcidduzzi al miele assieme alle pettole, un altro dolce tipico natalizio. Ed ora vediamo assieme come preparare questa delizia natalizia! Sono facili da preparare, assolutamente nulla di complicato!

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!
Purcidduzzi al miele pugliesi
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 Persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina
  • 25 mlOlio di oliva
  • 100 mlVino bianco
  • 1Scorza di limone (grattugiata)
  • 8 gLievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • 250 gMandorle (tostate)
  • q.b.Palline colorate
  • 150 mlMiele di acacia
  • q.b.Olio di semi di arachide

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Padella per friggere

Preparazione

  1. Prima di tutto preparate l’impasto dei purcidduzzi. Nella planetaria o nel mixer versate la farina setacciata, l’olio di oliva, il vino bianco, la buccia grattugiata del limone, il lievito e un pizzico di sale. Impastate fino a quando otterrete un impasto liscio ed omogeneo, assolutamente non appiccicoso. Se non avete la planetaria o il mixer potete tranquillamente impastare a mano. Fate riposare l’impasto per 30 minuti.

  2. Adagiate l’impasto su una spianatoia e staccatelo a pezzi. Formate dei rotolini, ritagliate dei piccoli gnocchetti. Arrotolateli fra le mani e passateli sui rebbi di una forchetta come si fa con gli gnocchi. Friggete i purcidduzzi in olio di semi di arachide bollente per pochi minuti e pochi per volta. Scolateli con un mestolo forato e lasciateli riposare su carta assorbente da cucina mentre friggete gli altri.

  3. Diluite il miele di acacia in un pentolino e a fiamma bassa. Fate raffreddare ed aggiungete i purcidduzzi e le mandorle tostate. Amalgamate per bene affinchè sia i purcidduzzi che le mandorle risultino ben ricoperte dallo sciroppo, decorate con palline colorate.

  4. Purcidduzzi al miele con mandorle tostate

    Adagiate i purcidduzzi al miele con le mandorle in pirottini colorati e serviteli a fine pasto sulle tavole delle feste, riscuoteranno un successone, parola mia!

Note

– Se volete, potete aggiungere all’impasto dei purcidduzzi 20 grammi di zucchero, a me piacciono senza.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

© 2019, Paola. All rights reserved.

Precedente Antipasto sfizioso di tonno e patate Successivo Antipasti di Natale facili e veloci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.