Crea sito

Vellutata di funghi alla francese

Con l’arrivo dell’autunno, tanti sono i nuovi ingredienti da portare in cucina. Oggi vediamo come preparare una gustosa, semplice vellutata di funghi, per portare in tavola un po’ di salute e di calore.

Ingredienti:

  • 20 g di funghi secchi a piacere (finferli, porcini o misti)
  • 1.5 lt di acqua
  • 300 g di champignon
  • 2 carote
  • 1 patata
  • 1 mazzetto di erba cipollina fresca
  • Prezzemolo fresco
  • Pepe nero
  • Noce moscata grattugiata al momento
  • 10 g di burro
  • 100 ml di latte fresco parzialmente scremato
  • 50 g di grana padano
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ bicchiere di vino
  • 2 scalogni

 

Iniziate a preparare la vellutata direttamente dai funghi: per prima cosa, mettete in ammollo i funghi secchi, e lavate e tagliate a pezzi gli champignon freschi.

In una casseruola capiente, unite i funghi con le carote e le patate pulite e tagliate a dadini, lo spicchio d’aglio senz’anima, gli scalogni tagliati in 4 parti. Accendete il fuoco e tenetelo medio, mentre le verdure verranno condite con sale, pepe nero a piacere, un trito misto di prezzemolo ed erba cipollina. Quando i funghi avranno rilasciato l’acqua e il vino sarà evaporato, aggiungete l’acqua un po’ alla volta, i funghi secchi strizzati bene e continuate la cottura a pentola coperta per circa 15 minuti dal bollore. Quando sarà scaduto il tempo, controllate la cottura delle verdure e spegnete il fuoco. Lasciate riposare il tutto, scoperto.

In un pentolino antiaderente, mettete a scaldare il burro con la maizena, e aggiungete il latte poco alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno. Portate a ebollizione e lasciate che questa beschamel  si addensi. Spegnete e lasciate riposare anche questa, coperta da una pellicola cosicchè non si formi la pellicina in superficie.

Riprendete il brodo di funghi e passate lo tutto minuziosamente col minipimer. Quando sarà omogeneo e densificato, rimettete sul fuoco e portate a bollore. A questo punto, dovrete aggiungere la beschamel, una grattugiata di noce moscata e altra erba cipollina; mescolate bene e controllate la densità, prolungando la cottura finché non vi soddisfi.

vellu1

Spegnete il fuoco e amalgamate alla vellutata il grana padano. Servite a tavola calda, con crostini dorati a parte e rondelline di erba cipollina a piacere; se gradite, potete spezzettare sopra la vellutata dei funghi secchi tritati grossolanamente…per dare un tocco finale!

 

vellu2

bisque

 

Seguitemi su Facebook per restare sempre aggiornati con le novità!

https://www.facebook.com/incucinaconfloriana/