Pizza napoletana per barbecue

Il mio compagno mi ha praticamente sfinito chiedendomi di preparare questo tipo di impasto. È arrivato a scrivermi ricetta e procedimento, io dovevo essere solo la mera esecutrice (in realtà l’operatore di produzione, visto che il lavoro duro lo ha fatto la mia povera planetaria).
Voleva a tutti i costi provare a cuocere la pizza sul barbecue, usando il suo nuovo aggeggio che ha trasformato il suo barbecue Weber in un forno pizza.
Devo ammettere…il profumo e il risultato sono proprio da forno di pizzeria.

Dobbiamo ringraziare la sua testardaggine e Webbq per il supporto e gli strumenti.
Li trovate qui:
https://webbq.it/

Buona pizza a tutti!

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni5 panetti da 150g l’uno
  • Metodo di cotturaAltro

Ingredienti

Con questa dose otterrete 5 panetti da circa 150g l’uno.

Impasto per pizza

  • 500 gfarina per pizza (Noi usiamo la Nuvola di Caputo)
  • 350 gacqua
  • 1.5 glievito di birra fresco
  • 10 gsale fino

Preparazione

  1. Io inizio a prepararla il pomeriggio precedente per la cena del giorno dopo. Inserite la farina e il lievito sbriciolato nella ciotola della planetaria su cui avrete montato il gancio a elle.

  2. Fatela partire a velocità molto bassa e inserite l’acqua a filo, fino ad aggiungerne i due terzi. Lasciate impastare fino a composto omogeneo per qualche minuto.

  3. Quindi aggiungete il sale e la restante parte di acqua, lavorando l’impasto fino ad averlo liscio, lucido e ben incordato.

  4. Prendere l’impasto, dargli una serie di pieghe a 3 a vuoto, lasciandolo riposare per 10 minuti tra una piega e l’altra. Create un panetto tondo e ponetelo in una ciotola spolverata di semola o di farina, coprite con una pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente per circa due ore.

  5. Ponete la ciotola in frigorifero fino alla mattina seguente. Riprendete l’impasto e lasciatelo acclimatare per un paio d’ore.

  6. Stagliate i panetti ( Io preparo 5 panetto da circa 150g l’uno), formate delle palline e lasciateli riposare in una casetta chiusa cosparsi di semola fino al tardo pomeriggio.

  7. Ed ecco il risultato!

  8. Stendete direttamente sulla pala l’impasto, condite a piacere e … Infornate! Il mio compagno dice a 400 gradi circa, io mi fido… Questa parte la lascio a lui e a Webbq!🤞

  9. Direi che funziona, no?

    Buon appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.