Focaccia nera ai 7 cereali

Questa farina mi salva sempre la vita quando rimango senza pane fresco e non ho tempo di impastare, incordare, piegare e formare.
La metto nella macchina del pane, acqua, lievito di birra e sale e tadahhh. Dopo 3 ore la mia pagnotta è pronta.
Questa volta però ho deciso di renderle giustizia. Di dedicarle il tempo che si merita.
E mi ha ripagato, regalandomi una focaccia da favola. Mille bolle.

“Amor
Impazzisco di gioia
Se vedo passeggiar
Nel vento, le mille bolle blu
Un bacio, ancora un bacio
S’avvicinano
Eccole eccole
Sono qui”
Mina

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8-10
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Per una teglia 30 X 40 cm
  • 300 gFarina per pane nero ai 7 cereali (Molino Spadoni)
  • 100 gfarina Manitoba
  • 100 gSemola rimacinata di grano duro
  • 10 gsale fino
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 5 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiaiomalto d’orzo
  • 350 gacqua
  • q.b.sale grosso (Da spargere sulla superficie prima di infornare)
  • q.b.olio extravergine d’oliva (Da spargere insieme al sale grosso, a seconda dei vostri gusti!)

Preparazione

  1. Miscelate le farine e la semola, aggiungete il malto, il lievito e 200 grammi di acqua dal totale, quindi miscelate con gancio a elle.

  2. Aggiungete i restanti 150g di acqua a piccole porzioni, aspettando che venga assorbita la precedente prima di procedere. Mi raccomando, insieme all’ultima dose aggiungete anche il sale fino.

  3. Quindi impastate a bassa viscosità fino a che l’impasto inizi a incordarsi intorno al gancio, quindi procedete con olio a filo a piccole porzioni.

    L’impasto sarà pronto quando le pareti della ciotola saranno pulite e l’impasto si presenterà liscio e ben appallottolato intorno al gancio.

  4. Mettetelo in una ciotola ben unta, copritelo con pellicola, e dopo 30 minuti di riposo a temperatura ambiente ponetelo in frigo per la notte.

  5. Ed ecco cosa vi aspetterà in frigorifero la mattina dopo.♥️

  6. Lasciate acclimatare un’ora a temperatura ambiente, quindi rovesciate l’impasto in una teglia unta e stendete con i polpastrelli senza strappare la maglia.

  7. Lasciate lievitare un paio d’ore in forno coperto da pellicola con la lucina accesa.

  8. Quindi coprite la superficie con olio e sale grosso, scaldate il forno a 220 gradi statico e cuocete per circa 20 minuti fino a doratura della superficie.

  9. Lasciate intiepidire su una gratella e servite 😘

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.