Le zeppole di San Giuseppe fritte fino ad oggi erano il mio tallone d’Achille, quelle al forno mi venivano benissimo, ma queste,  devo dire la verità, non ero mai riuscita a farle perfette prima di conoscere questa ricetta! Per la festa del papà non possono certamente mancare sulla tavola di ogni salentino che si rispetti. Un nido di pasta choux che raccoglie un giro voluttuoso di soffice crema pasticcera con in cima uno spuntone di crema al cioccolato fondente…un peccato di gola irrinunciabile che incontra i gusti di tutti, sia che si preferiscano fritte o al forno: a voi la scelta!

Zeppole di San Giuseppe fritte
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Zeppole di San Giuseppe Fritte

INGREDIENTI:

Per 12 zeppole di San Giuseppe fritte:

  • 250 ml di acqua
  • 150 g di farina 00
  • 4 / 5 uova
  • 100 g di burro
  • 1 pizzico di sale fino

Per la crema pasticcera:

  • 750 ml di latte intero
  • 260 g di zucchero semolato
  • 115 g di farina 00
  • 5 tuorli d’uovo
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia o i semi di una bacca
  • 40 g di cioccolato fondente

Per friggere e per guarnire:

  • olio di semi di arachide
  • zucchero semolato
Zeppole di San Giuseppe fritte
Clicca sull’immagine per ingrandirla

PREPARAZIONE:

  1. Inizia preparando la crema con questo procedimento, quando è pronta versala in una boule di vetro lasciandone un poco nella padella di cottura per i ciuffetti decorativi, aggiungi a questa il cioccolato tritato e mescola bene per farlo sciogliere. Fai intiepidire le due creme ottenute mescolandole con un cucchiaio, poi copri con della pellicola a contatto e falle raffreddare completamente in frigorifero.
  2. Per la pasta choux: in una casseruola metti l’acqua, il pizzico di sale e il burro tagliato a pezzettini e porta a bollore su fuoco medio, il burro a questo punto sarà completamente sciolto.
  3. Fuori dal fuoco aggiungi la farina precedentemente setacciata versandola tutta in una volta.Mescola energicamente  con un mestolo di legno per far amalgamare tutti gli ingredienti, poi rimetti la casseruola sul fuoco e lascia cuocere la pasta per un minuto circa, continuando a mescolare finché non si formerà una palla che si stacca dalle pareti della casseruola.
  4. Versa la pasta ottenuta nella ciotola della planetaria (puoi usare anche un frullino elettrico, magari meglio con le fruste a spirale) e inizia ad impastare a bassa velocità (con la frusta a foglia) il  tempo necessario per far intiepidire la pasta e far uscire tutto il vapore; incomincia ad aggiungere un uovo alla volta aspettando che sia ben incorporato all’impasto prima di aggiungere l’altro. Per la quantità di uova ti devi  regolare in base alla consistenza dell’impasto, che dovrà risultare simile alla crema pasticcera, io ne ho messo 5 perchè avevo uova piccole, comunque sui 220 g in tutto, pesate senza guscio.
  5. Ritaglia dei quadrati di carta forno da 10 cm di lato e con una sac a poche munita di bocchetta a stella grande forma le zeppole di circa 8 centimetri di diametro come nella foto.

    Zeppole di San Giuseppe fritte
    Clicca sull’immagine per ingrandirla
  6. Metti a scaldare in una padella per friggere abbondante olio di semi, io uso quello di arachide che è il migliore per friggere perchè mantiene meglio il punto di fumo, fai raggiungere una temperatura di 160 gradi tenendo il fuoco non troppo alto ( fornello grande a minimo) e immergi le zeppole due alla volta: vedrai che la carta da forno si staccherà subito e con l’aiuto di una pinza o una forchetta eliminala facendo molta attenzione a non bruciarti.
  7. Lascia cuocere dolcemente le zeppole per qualche minuto senza girarle subito, appena vedi che gonfiano alza la fiamma e con una forchetta  girale dall’altro lato fino a che non sono ben dorate.
  8. Fai sgocciolare con una schiumarola e appoggiale in un vassoio con carta assorbente da cucina, una volta pronte passale nello zucchero semolato che avrai messo in un piatto facendole impregnare per bene.
  9. Guarnisci le zeppole di San Giuseppe con la crema ormai fredda con l’aiuto di una sac a poche con bocchetta a stella poi decorale con un ciuffetto di crema al cioccolato…e tutti pronti per una bella scorpacciata 😉

Per altre golose ricette torna alla Home

Zeppole di San Giuseppe fritte
Clicca sull’immagine per ingrandirla

Grazie per aver letto la mia ricetta delle zeppole di San Giuseppe fritte, se ti è piaciuta puoi rimanere aggiornato con le prossime cliccando mi piace sulla mia pagina di Facebook QUI oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.