Scorzette di Arancia Candite

Scorzette di Arancia Candite

Le scorzette di arancia candite sono facilissime da preparare.La ricetta è molto semplice, basta scegliere delle belle arance non trattate, con una buccia non molto sottile e senza difetti! Acqua e zucchero il resto degli ingredienti. Deliziose da gustare così come sono, (io ad esempio le adoro di sera, dopo cena, davanti alla mia serie tv preferita), quando si ha quell’irresistibile voglia di qualcosa di dolce o da tritare a cubetti nei dolci, tipo nei grandi lievitati (colombe panettoni kouglof ecc), nella pastiera o i cannoli siciliani e chi più ne ha più ne metta… Vi assicuro che non hanno niente a che vedere con i canditi acquistati nei supermercati!

Scorzette di Arancia Candite

INGREDIENTI:

  • scorze di arance con buccia edibile (2 o 3 arance grosse come dose vanno benissimo)
  • acqua nello stesso peso delle bucce già bollite
  • zucchero semolato nello stesso peso delle bucce già bollite

PREPARAZIONE

  1. Lava due o tre belle arance con buccia edibile, meglio se biologiche. Taglia via la calotta superiore e inferiore del frutto, incidi la scorza in più punti in senso longitudinale e con le dita tira via la buccia. Con un coltellino affilato togli via un po’ di parte bianca in eccesso.
  2. Mettile a bagno in un contenitore, o in una ciotola di vetro, coperte di acqua fredda per un paio di giorni, cambiando l’acqua più spesso possibile. Questo procedimento farà perdere alle bucce il loro sapore amaro.
  3. Cuocile in una pentola coperte di acqua per una decina di minuti a partire dall’ebollizione o comunque finché non risulteranno ammorbidite.
  4. Scolale in uno scolapasta e lasciale  asciugare su un vassoio, ricoperto di carta da cucina, per qualche ora a temperatura ambiente.
  5. Pesa le scorzette, metti la stessa quantità di zucchero e la stessa di acqua in una casseruola e lascia sciogliere a fuoco basso.
  6. Aggiungi le scorzette e falle bollire piano piano, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio finché non assorbiranno tutto lo sciroppo di zucchero.
  7. Prepara un vassoio ricoperto di carta da forno, disponi le scorzette di arancia candite, cercando di distanziarle con l’aiuto di una pinza o una forchetta.
  8. Lasciale asciugare per qualche ora o fino a un giorno intero, dipende dall’umidità dell’ambiente, poi conservale in un contenitore ermetico o un barattolo di vetro.
  9. Si conservano per alcuni giorni ma credo comunque che non resisteranno più di tanto. Se appartenete alla categoria che odia i canditi nei dolci vi sfido a provare queste scorzette di arancia candite fatte in casa e poi fatemi sapere 😉

Grazie per aver letto la ricetta delle scorzette di arancia candite, se ti è piaciuta seguimi sulla pagina Facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta.Fragole e Vaniglia

Oppure iscrivendoti gratis alla mia newsletter, ricordati di confermare l’iscrizione controllando nella sezione spam…alla prossima 🙂

Inserisci il tuo indirizzo email:Delivered by FeedBurner

Seguimi su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↓